Ti trovi in:

Home » Comunicazione » Notizie » Torna "Giugno al Castello" con un'edizione dedicata alla musica

Immagine decorativa

Torna "Giugno al Castello" con un'edizione dedicata alla musica

Torna in una veste rinnovata il tradizionale appuntamento che apre le porte del Teatro al Castello degli Ezzelini, intitolato a “Tito Gobbi”, ad alcune realtà del territorio tra le più attive e propositive. 

Due le novità più importanti introdotte da questa edizione, la prima riguarda proprio la prevalenza della componente musicale, che non solo in termini numerici ma anche di qualità è un fiore all’occhiello della programmazione culturale cittadina. La seconda è stata l’apertura di una “call pubblica” rivolta a tutte le realtà di Bassano e del territorio, con l’obiettivo di selezionare le proposte migliori, ma anche di sollecitare nel corso degli anni un turnover che possa coinvolgere il maggior numero di soggetti. Un approccio plurale che ben emerge in questa prima edizione, incrociando generi e mondi musicali e offrendo a tutti i nostri concittadini un intero mese nel segno della buona musica.

Si parte venerdì 5 giugno con la passione e il talento del Coro Giovani Voci Bassano, diretto dal maestro Cinzia Zanon, che apre quest’edizione con un programma che porta in scena i migliori giovani talenti bassanesi. Accanto a loro saranno infatti coinvolti anche i ragazzi dell’Orchestra Giovanile Città di Bassano.
Sabato 6 sarà la volta de La Filarmonica Bassanese, con uno spettacolo pieno di novità e sorprese, per un pubblico curioso di vivere la musica nelle sue più ampie manifestazioni. Fonte di ispirazione la parola “Luce” attorno alla quale sono stati costruiti incroci musicali insoliti ad evidenziare la versatilità della Filarmonica cittadina.
Il primo fine settimana di giugno si conclude, domenica 7 con il Trinity Rainbow. Nato nell’ambito dell’Istituto Musicale di Bassano del Grappa e diretto dal maestro Ugo Moro, il Trinity Rainbow rappresenta un eclettico esempio di coro polifonico capace di spaziare tra i generi musicali più vari, dal gospel ai classici del blues e jazz,
Venerdì 12 giugno tocca a l’Orchestra Giovanile Città di Bassano, parte del Progetto Musica J.Vittorelli dell’Istituto Comprensivo 1 della città e sostenuta nelle attività formative e concertistiche dall’“Associazione Musicale Culturale Jacopo Vittorelli”. I ragazzi concerteranno assieme all’artista cantautore bassanese Ivano Tolio e agli allievi della Wind Band Project.
Domenica 14 giugno protagonista è la Bassano Bluespiritual Band. Un’eccellenza bassanese riconosciuta a livello nazionale, con concerti eseguiti in tutta Italia e qualche puntata all’estero. Il loro repertorio spazia dai tradizionali brani gospel, allo spiritual, fino ad originali scorribande attraverso la musica blues, il pop, il rock e anche la musica classica.
Ancora Gospel protagonista venerdì 19 giugno con la New Generation Gospel Crew che affronta un repertorio composto da brani gospel contemporanei, quelli che si cantano oggi nelle principali chiese di tutto il mondo, ma vuole anche riscoprire le radici più tradizionali di questa musica fatta di gospel e spirituals.
Tutta dedicata alla Genova di Fabrizio de Andrè la serata di domenica 21 giugno, Per poter baciare ancora Genova, portato sul palco da un gruppo di 6 elementi, nato dall’incontro tra il musicista e compositore bassanese Gianantonio Rossi e il cantante tortonese Mario Diamante con l’obiettivo di divulgare la musica e la poesia del grande cantautore scomparso ormai da 16 anni. .
La manifestazione si chiude domenica 28 giugno, con The Voices of Joy che mettono in scena un musical popolare come “Il Re Leone”. Un progetto didattico che coinvolge diverse scuole del territorio e diversi ambiti artistici, con l’obiettivo di sviluppare nei giovani talenti l’amore per l’arte attraverso l’esperienza viva e attiva dello spettacolo.

Informazioni: Ufficio IAT, tel 0424 524351

Allegati

Depliant "Giugno al Castello 2015"

Pubblicato e aggiornato: lunedì, 01 giugno 2015