Ti trovi in:

Home » Comunicazione » Notizie » Scrittori migranti in città - “Voci di Donne”. 4, 11 e 18 aprile 2013

Scrittori migranti

Scrittori migranti in città - “Voci di Donne”. 4, 11 e 18 aprile 2013

L’Associazione “Il Quarto Ponte – Centro Interculturale”, in collaborazione con la Biblioteca civica di Bassano del Grappa organizza la VI edizione della rassegna letteraria Scrittori migranti in città.

Quest'edizione porta con sè molte novità. Oltre a rappresentare l'inizio di un nuovo percorso di collaborazione con la biblioteca cittadina, propone per la prima volta una rassegna della letteratura migrante al femminile dal titolo Voci di Donne: tre scrittrici di nazionalità diverse racconteranno la loro storia, il loro angolo di mondo mediante la sperimentazione letteraria (l’identità), linguistica (una lingua non propria) e l’indagine sociologica.  Le serate si svolgeranno in biblioteca nei giovedì di aprile alle ore 20.30.  Saranno tre incontri tematici diversi: una Serata “Asia” il 4 aprile con la presenza di Gabriella Kuruvilla, una Serata “Est Europa” l’11 aprile con Elvira Mujčić e il 18 aprile  una Serata “Africa” con la scrittrice Leila El Houssi. Come nelle scorse edizioni, alla fine di ogni incontro si potranno assaggiare dei cibi tradizionali dei paesi di provenienza di ciascuna scrittrice.
 La conduzione delle serata sarà affidata a tre diversi nomi del giornalismo locale: Alessandro Zaltron che condurrà la serata del 4 aprile, Lorenzo Parolin quella dell’11 aprile e Gianni Celi quella del 18 aprile. Anna Brantiforti presterà la sua voce per la lettura di brani scelti per ogni incontro.
Con l’arrivo della VI edizione la rassegna si conferma come un evento annuale all'avanguardia nella Regione Veneto. Bassano del Grappa è stata e continuerà ad essere la città ospitante del progetto per il suo contributo ed importante aiuto nel creare un territorio fertile dove confrontarsi e dialogare per concretizzare, anche sul piano culturale e artistico, un progetto etico di intercultura, che investa ogni aspetto della vita umana, nella convinzione che oltre la tolleranza ci sia molto di più.
La rassegna ha ricevuto il sostegno di Coop Adriatica, azienda che ha accompagnato il progetto fin dalla sua prima edizione, della Libreria La Bassanese e delle pizzerie Alla Grotta e Al Saraceno.

Pubblicato e aggiornato: mercoledì, 27 marzo 2013