Ti trovi in:

Home » Comunicazione » Notizie » Luca Russo, la Città di Bassano organizza una fiaccolata in memoria del giovane bassanese tragicamente scomparso a Barcellona

Immagine decorativa

Luca Russo, la Città di Bassano organizza una fiaccolata in memoria del giovane bassanese tragicamente scomparso a Barcellona

La Città di Bassano del Grappa si stringe intorno ai familiari di Luca Russo, il giovane bassanese tragicamente scomparso a Barcellona, e, in accordo con loro, ne onora la memoria con una fiaccolata che avrà luogo giovedì 24 agosto 2017 con partenza alle ore 20.30 da viale dei Martiri.

Il corteo si snoderà lungo le vie del centro storico fino a raggiungere piazza Libertà, dove Luca Russo sarà ricordato nelle parole di alcuni amici.
“Non appena abbiamo saputo quanto stava accadendo – sottolinea il Sindaco Riccardo Poletto - e mano a mano che le notizie si susseguivano sempre più drammatiche è da subito emersa la volontà di stare vicini alla famiglia e di organizzare, come città, un momento di raccoglimento che vuole essere anche una testimonianza di unione e di contrasto ad una violenza cieca e barbara che colpisce indiscriminatamente chiunque. È importante continuare a vivere pienamente e con coraggio, senza cedere alla paura e alle intimidazioni di chi vuole sradicare alla base le nostre libertà e le nostre conquiste civili”.
Tutti sono invitati ad essere presenti portando con sé una fiaccola per quello che è stato pensato come un momento di grande partecipazione.
La cerimonia sarà semplice e sobria, si raccomanda pertanto di partecipare senza bandiere, insegne particolari, striscioni o simili.

La camera ardente sarà allestita nelle giornate di giovedì pomeriggio 24 agosto, dalle 16 alle 19 e nella stessa mattinata di venerdì 25, dalle 9 alle 13, presso la chiesa di San Giovanni in piazza Libertà a Bassano.

I funerali avranno luogo venerdì pomeriggio alle ore 16 nella chiesa di San Francesco in piazza Garibaldi. Sarà allestito un impianto di amplificazione per poter seguire le esequie anche da piazza Garibaldi.
Su espressa indicazione della famiglia, l'abate don Andrea Guglielmi informa che non sono autorizzate foto e riprese video all'interno della chiesa di San Francesco in occasione del funerale.

Pubblicato: mercoledì, 23 agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: giovedì, 24 agosto 2017