Ti trovi in:

Home » Comunicazione » Notizie » Apre l’AnguriarA! Sabato 5 e domenica 6 settembre 2015

Immagine decorativa

Apre l’AnguriarA! Sabato 5 e domenica 6 settembre 2015

Un fitto programma di attività creative alla ri-scoperta di un’oasi verde in città.

Valorizzare la natura e l'ambiente nel contesto urbano è diventata una delle principali priorità delle amministrazioni cittadine dei nostri tempi. Lo hanno fatto New York, Parigi, Londra, Tokyo – e anche la stessa Milano con la recente riapertura al pubblico della sua storica Darsena. E sempre più spesso queste iniziative nascono lungo i corsi d’acqua che fin dall’antichità sono stati poli di attrazione e sviluppo degli agglomerati urbani.
Bassano del Grappa non è un’eccezione. A meno di 200 metri dal suo centro storico esiste un luogo speciale, la "spiaggetta" come è stata spesso chiamata, per tanto tempo sottovalutata ma che col passare degli anni, e anche grazie al ponte costruito in occasione della Festa degli Alpini, è diventata una vera e propria oasi verde in città, con una delle viste più belle sul Ponte degli Alpini, simbolo indiscutibile di Bassano.
È in questo contesto che nasce l’AnguriarA. Uno spazio naturale rivalutato e rimesso in mano agli abitanti e ai visitatori della città. Una sosta verde, un’oasi di benessere cittadino.
Anche il logo dell’iniziativa richiama le sue origini: stretto tra Asiago e il Montegrappa (le due A maiuscole del nome) scorre il fiume Brenta, lungo il quale sorge questo progetto.
Nato da un’iniziativa di Andrea Rosso e sviluppato in collaborazione con il Comune di Bassano del Grappa, l’Associazione Bacino Comune Acque Fiume Brenta, e con il coinvolgimento attivo di organizzazioni come OperaEstate, la cooperativa sociale Conca D’Oro, le aziende di alimentazione biologica NaturaSi e CuoreBio, Santi (per il catering e gli allestimenti dell’isola), Lost and Found e Angelo Vintage (specialisti del vintage), il progetto prenderà il via con una due giorni (il 5 e 6 settembre prossimi) in cui si fonderanno sinergicamente natura, musica, arte, relax, cibo, in un contesto veramente.
Cosi Andrea Rosso: “Bassano è il posto dove sono nato, e nonostante abbia viaggiato e abitato in diverse città e paesi del mondo, questo è il posto che amo di più. Da piccolo ricordo la vecchia anguriara: un posto semplice, di tutti, dove si andava semplicemente perché in estate quello era il posto dove trovarsi. Mi sono detto: perché non ricreare questo, sposandolo con la riqualificazione organica di un’area verde in centro città? Ecologia e urbanistica non sono tra loro separate, ma devono coesistere trovando un equilibrio reciproco, non fine a sé stesso bensì al servizio delle persone. L’AnguriarA offrirà posti di ristoro mobili, ma anche workshop creativi (molti centrati sul tema dell’acqua) e musica con performance di diverse band. E proprio per ribadire il carattere naturale dell’iniziativa, l’idea è che in futuro l’AnguriarA segua i ritmi naturali della giornata e chiuda al calar del sole. Questo è e sarà semplicemente un posto dove stare bene”.
Il Sindaco Riccardo Poletto e l’Assessore Giovanni Cunico, intervenuti alla conferenza stampa di presentazione, nel confermare il pieno sostegno all’iniziativa hanno dichiarato: "Invitiamo i bassanesi a scoprire questa straordinaria oasi verde sul lungo Brenta, che già oggi si presenta più bella e accessibile a tutti, e questo fine settimana sarà viva come mai prima d'ora. La proposta di attività è innovativa e si ispira ai lungofiume di tendenza nelle grandi città del mondo, ma l'offerta è assolutamente a km zero, eccezionale vetrina di tante eccellenze del nostro territorio".

Informazioni pratiche
Per conoscere i principali parcheggi di Bassano accedi alla pagina dedicata (i parcheggi più vicini a via Pusterla sono Prato 1 e Prato 2 ).

Pubblicato: mercoledì, 02 settembre 2015 - Ultimo aggiornamento: giovedì, 03 settembre 2015