Ti trovi in:

Home » Comunicazione » Notizie » Aggiornamenti sulla situazione meteo

Immagine decorativa

Aggiornamenti sulla situazione meteo

Informazioni utili per affrontare l’attuale situazione meteorologica.

COMUNICAZIONE DEL 29/10/2018, ORE 17.00 

A seguito della riunione odierna tenuta dal COC, Centro Operativo Comunale della Protezione Civile, valutata l'evoluzione del fenomeno meteorologico in atto, il Sindaco invita la cittadinanza, se non strettamente necessario:
• a non transitare o sostare in prossimità di corsi d'acqua, in particolare in via G. Volpato, via Pusterla, via Macello, via Porto di Brenta e via Ca' Erizzo;
• a non transitare in sottopassi allagati;
• a non transitare lungo strade allagate poiché potrebbero esserci buche o tombini aperti.

In particolare si invita la cittadinanza residente in prossimità dell'asse del Brenta, ma anche dei canali secondari, a non scendere in cantine e locali sotterranei allagati e a non lasciarvi oggetti di valore.
Si ricorda che per qualsiasi segnalazione o richiesta di intervento è sempre attivo il numero del COC: 0424 519266.

+ + + + +

COMUNICAZIONE DEL 29/10/2018, ORE 18.15

Da modello sperimentale CFD della Regione Veneto è previsto un picco di piena verso le ore 22.00 di questa sera in località Bassano Brenta-Barzizza. Si attende una portata significativamente superiore rispetto a quella massima verificatasi ieri sera, 28 ottobre.

Si invitano, quindi, i residenti di abitazioni poste in prossimità del fiume a:
- Non utilizzare i piani interrati;
- Chiudere il gas e disattivare l’impianto elettrico;
- Salire ai piani superiori ed evitare l’utilizzo di ascensori.

In generale si invita a limitare gli spostamenti non necessari.
Gli avvertimenti sono validi fino a comunicazione di fine dell'evento della piena.

+ + + + +

COMUNICAZIONE DEL 30/10/2018, ORE 10.30

La piena che la città ha affrontato questa notte ha registrato una portata e soprattutto una durata rilevanti: si sono mantenuti per molte ore livelli vicini ai 3,70 m corrispondenti a 800 m3 al secondo di portata del fiume Brenta.
Grazie al lavoro del COC della Protezione Civile, che è rimasto operativo per tutta la notte e ancora prosegue la sua azione di monitoraggio, al coordinamento regionale e alle direttive regionali per la gestione dei bacini presenti a nord di Bassano, rispetto a quanto sarebbe potuto verificarsi, l’allerta meteo è stata fronteggiata senza particolari danni.
A titolo precauzionale, fino al rientro dei livelli del Brenta sotto la soglia di sicurezza e comunque fino a nuova comunicazione, rimane in vigore lo stato di allerta.
Per la giornata di oggi resteranno ancora chiuse via G. Volpato, via Macello, via Porto di Brenta, via Pusterla, via Ca’ Erizzo fintanto che non sarà possibile verificare eventuali erosioni al di sotto del manto stradale.
È stata informata Enel affinché ripristini la corrente in Strada Santa Croce, che sta intervenendo secondo una propria scala di priorità.
Il COC si aggiornerà alle ore 14.30 e seguiranno comunicazioni.

+ + + + +

COMUNICAZIONE DEL 30/10/2018, ORE 16.00

Dalla riunione operativa del COC è emerso che continua l'abbassamento dei livelli del Brenta che ora raggiunge circa 3,40 m; siamo entrati nella fase di deflusso confermata anche dal passaggio dell'allerta idrica da rossa ad arancione.
Prosegue il monitoraggio delle condizioni meteo e in serata sarà effettuato un sopralluogo nelle strade vicine al Brenta per valutare la loro riapertura.
Resta l'allerta rossa per il rischio idrogeologico, per questo si invitano gli abitanti delle frazioni collinari ad inviare eventuali segnalazioni al numero: 0424 519266.

Pubblicato: lunedì, 29 ottobre 2018 - Ultimo aggiornamento: mercoledì, 31 ottobre 2018