Ti trovi in:

Home » Comunicazione » Informazioni » Dichiarazione dello stato di crisi idrica nel territorio della Regione Veneto - aggiornamento

Dichiarazione dello stato di crisi idrica nel territorio della Regione Veneto - aggiornamento

Crisi idrica

Con riferimento all’Ordinanza n. 67 del 03/04/2012, Ordinanza n. 84 del 02/05/2012, Ordinanza n. 113 del 31/05/2012, in data 05/07/2012 la Regione veneto ha emanato una nuova Ordinanza n. 130 nella quale si dichiara il perdurare  dello STATO DI CRISI IDRICA su tutto il territorio regionale, a seguito delle anomale condizioni metereologiche, che hanno comportato una situazione di grave siccità che ha interessato tutti i bacini idrografici compresi quelli siti nel territorio regionale.

Si evidenzia, in particolare, il punto 13 dell’ordinanza che prevede:

“Si fa divieto di lavaggio automezzi, al di fuori degli impianti autorizzati, di irrigazione del verde pubblico e privato; I Sindaci disporranno la necessaria vigilanza sulla corretta applicazione di tale disposizione.”

Le disposizioni contenute nell’ordinanza regionale avranno validità fino al 15 agosto 2012, con riserva di modificarne i contenuti in relazione all’andamento metereologico.

Bassano 09.07.2012

Pubblicato e aggiornato: mercoledì, 11 luglio 2012