Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Viandanze - Sui sentieri di ieri e di oggi

Viandanze - Sui sentieri di ieri e di oggi

Per tutto il mese di maggio la Biblioteca Civica di Bassano del Grappa ospita la rassegna Viandanze . Sui sentieri di ieri e di oggi . Il ciclo di incontri che coniuga letteratura e vita all’aperto, percorsi nella natura e scrittura. Cinque incontri e un’escursione sull’Altipiano di Asiago, che accompagneranno il pubblico dai piccoli borghi dimenticati ai viaggi per mare di Pigafetta, dalle bellezze del Trivento alle escursioni in bicicletta nella laguna di Venezia, agli altipiani di Lavarone-Luserna e dei Sette Comuni.  La rassegna nasce dalla collaborazione della Biblioteca con CAI Bassano, l’editore bassanese Itinera Progetti e la Libreria Palazzo Roberti.

Si inizia venerdì 6 maggio alle ore 17.30 in biblioteca con lo scrittore friulano Mauro Daltin, fondatore del quadrimestrale PaginaZero-Letterature di frontiera, autore di numerose guide di viaggio, docente di scritture di viaggio al Master in Editoria dell’Università Cattolica di Milano. Nel corso del suo incontro, dal titolo “La teoria dei paesi vuoti. Viaggio tra i borghi abbandonati”, accompagnerà per mano il pubblico alla scoperta dei paesi perduti, quelli più suggestivi e dai racconti più affascinanti: paesi sospesi in un altro tempo, buchi neri sulle mappe dove a volte è la natura, o sono le creature resistenti, a custodire il ricordo della vita. Si passa dalla celebre Craco in Basilicata alle innumerevoli Atlantidi del Nordest, le città sommerse dall’acqua; dalla surreale Consonno in Lombardia alla California in provincia di Belluno; fino a sconfinare a Cipro, in Spagna, e oltre l'oceano, negli Stati Uniti e in Giappone. Dialogherà con lui il giornalista Lorenzo Parolin.  

Venerdì 13 maggio alle ore 17.30 un incontro rivolto alle famiglie con bambini: “Tra le bellezze del Triveneto con la famiglia. Un viaggio tra natura, arte e storia”. Carlo Barin, autore di due guide pubblicate da Itinera Progetti, racconterà di viaggi da fare con tutta la famiglia: tante idee per gite ed escursioni, da quelle più semplici, a pochi passi dalla propria auto, a quelle più impegnative e avventurose che vi porteranno alla scoperta degli angoli meno conosciuti delle tre bellissime regioni che assieme portano il nome di Triveneto. Dialogerà con lui Renzo Masolo, presidente di FIAB Bassano.

Venerdì 20 maggio alle ore 17.30 Francesco Mezzalira ci farà ritornare indietro nel tempo, fino all’epoca di Antonio Pigafetta, il viaggiatore vicentino, partito con Magellano nel 1519 per un viaggio straordinario che sarà la prima circumnavigazione del mondo, di cui ha lasciato una dettagliata “Relazione”. In essa Pigafetta racconta di animali, piante, spezie, fenomeni meteorologici ed astronomici conosciuti durante la sua straordinaria avventura. Titolo dell’incontro: “Pigafetta e il primo viaggio intorno al mondo. Nel 500° anniversario della spedizione di Magellano, il racconto delle osservazioni naturalistiche del vicentino che lo ha accompagnato”.

Mercoledì 25 maggio alle ore 17.30 Mario Busana, Davide Melchiori e Alberto Manzan parleranno de “L’Alta via degli Altipiani. Sotto un cielo di silenzi, quando tornano le allodole!”. Un percorso che attraversa in cresta le più alte cime settentrionali dell’Altopiano dei Sette Comuni, tra splendide vedute e panorami mozzafiato (il Gruppo di Brenta, l'Adamello, la catena del Lagorai, la Marmolada, le Pale di San Martino, la laguna di Venezia). Esso si svolge interamente in terra di confine, tra Veneto e Trentino, dove contestazioni, rappresaglie e guerre sono stati eventi tutt'altro che sporadici. Camminare oggi su questi sentieri consente di entrare in contatto con la natura, assaporare l’incanto di un luogo meraviglioso e respirare la storia di queste montagne. Il volume offre dunque una visione completa di questo percorso, evidenziandone i principali aspetti: naturalistico, paesaggistico, geologico e storico.

Con l’incontro di venerdì 27 maggio alle ore 17.30 mutano gli scenari: dalla montagna si passa al mare Adriatico. Gianni Pasin e Nadia Pasqual, autori di una guida “Rotta su Venezia. In barca e in bici lungo la Litoranea Veneta da Chioggia a Trieste” (Ediciclo, 2021), racconteranno di viaggi ed escursioni tra stoia, sapori e tradizioni di genti e terre strappate all’acqua. Città antiche, Chioggia, Venezia e Trieste, porti, borghi, isole, spiagge e aree naturali si alternano lungo l’arco costiero che si spiega tra Veneto e Friuli Venezia Giulia.  La navigazione e la pedalata, con il loro andamento slow, lasciano spazio a storie, incontri, riflessioni, scorci e tramonti indimenticabili. Paesaggi mai visti e luoghi noti emergono dalle acque come tante nuove scoperte e si fanno conoscere nella loro anima più autentica. 

La rassegna si chiude domenica 29 maggio con un’escursione sull’Altopiano di Asiago sulle tracce di Mario Rigoni Stern. Mario Busana, Davide Melchiori e Alberto Manzan del Cai Bassano accompagneranno i partecipanti lungo i sentieri percorsi dal grande scrittore alla scoperta dei suoi luoghi del cuore. Durante la passeggiata Davide Melchiori leggerà pagine del grande scrittore di Asiago. Il ritrovo è fissato per le ore 9.30 davanti allo Stadio del Ghiaccio di Asiago (pranzo al sacco, rientro alle ore 16.30 – iscrizione obbligatoria in biblioteca).

Tutti gli incontri sono a partecipazione libera (con l’eccezione dell’escursione del 29 maggio). Per l’occasione la biblioteca preparerà una ricca bibliografia di testi e guide, che potranno essere presi a prestito, dedicati ai temi della rassegna.

Pubblicato e aggiornato: venerdì, 22 aprile 2022