Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Tra show cooking e assaggi, la corretta educazione alimentare diventa prevenzione

Tra show cooking e assaggi, la corretta educazione alimentare diventa prevenzione

Immagine decorativa

Ha ottenuto un grande successo il Laboratorio di Cucina sul tema dell'alimentazione come prevenzione delle malattie oncologiche, tenuto oggi presso il Centro Cottura Istituto Remondini a Bassano del Grappa (VI).

L'incontro si è svolto nell'ambito della giornata dedicata a questa tematica, promossa dal Comune di Bassano, dall’associazione oncologica San Bassiano, dall’associazione Nutrire Significa Educare G.A.S. Canova e sostenuta da Gemeaz Elior, azienda del Gruppo Elior, numero 1 nella ristorazione collettiva italiana.

I partecipanti al Laboratorio, circa 70 cittadini tra cui genitori, insegnanti e autorità locali, hanno assistito a una dimostrazione pratica di come sia possibile preparare ogni giorno pietanze sane e appetitose che contribuiscono a ridurre i rischi di tumore.

In apertura, il Professor Franco Berrino, ricercatore, autore di numerose pubblicazioni e collaboratore dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, ha sottolineato l'importanza di imparare, sin da bambini, a mangiare in modo corretto per proteggere la propria salute. Elena Alquati, chef e consulente di macrobiotica, in una sessione di show cooking , ha poi dato suggerimenti e consigli per realizzare i piatti proposti anche a casa.

Descrivendo gli ingredienti utilizzati e i metodi di cottura più indicati, ha cucinato alcune ricette facili, appetitose e equilibrate. Tra queste, il risotto alle mandorle con aroma di limone, gli involtini di verza ripieni di lenticchie e i muffin. Contemporaneamente, il personale Gemeaz Elior preparava le stesse pietanze su larga scala per farli assaggiare ai presenti. La degustazione finale è servita a dimostrare come sia semplice nutrirsi in modo sano senza rinunciare al gusto.

Davide Bigon, Direttore di zona del Gruppo Elior, ha commentato: ”Abbiamo deciso di sostenere questa iniziativa perché da sempre crediamo nel nostro ruolo di promotori di una nuova cultura del benessere. A Bassano, oltre a preparare circa 2000 pasti al giorno per i bambini delle scuole comunali, realizziamo, in collaborazione con il Comune, campagne di educazione alla salute con laboratori multisensoriali e programmi didattici.”

"L'associazione oncologica San Bassiano e l’associazione Nutrire Significa Educare G.A.S. Canova hanno creato per la nostra città un contatto, quello con il prof. Franco Berrino, davvero molto importante sia per quanto riguarda la salute che per l'educazione delle giovani generazioni a mangiare in maniera sana ed equilibrata – sottolinea il Sindaco Riccardo Poletto - Il nostro lavoro non termina certo con questo incontro, anzi, direi che prende l'avvio e siamo fiduciosi che i risultati ci saranno, oggi e in futuro, e saranno importanti sia per quanto riguarda il regime alimentare seguito nelle famiglie che nelle nostre mense scolastiche".

Pubblicato e aggiornato: martedì, 03 marzo 2015