Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Tra rogge e cemento - Trasformazioni del paesaggio nell'alta pianura veneta Mostra a cura della Consulta per l’ambiente di Rosà

Tra rogge e cemento - Trasformazioni del paesaggio nell'alta pianura veneta Mostra a cura della Consulta per l’ambiente di Rosà

Si intitola “Tra rogge e cemento. Trasformazioni del paesaggio nell'alta pianura veneta” la mostra ospitata dalla Biblioteca civica di Bassano del Grappa e promossa dalla Consulta per l'Ambiente, associazione che opera da oltre 25 anni nel comune di Rosà, ma che ne ha negli ultimi anni valicato i confini coinvolgendo giovani provenienti da comuni diversi.

L’esposizione, che da sabato 19 marzo fino al 16 aprile sarà ospitata nella biblioteca di Bassano, si propone di offrire una riflessione sul paesaggio e sulle sue tumultuose trasformazioni in una fascia dell'alta pianura veneta che va dal torrente Muson all'Astico.

Lo spunto di partenza è nato dal confronto tra le impressioni e i ragionamenti tra generazioni diverse sulle impetuose e spesso devastanti trasformazioni del nostro territorio. Ne è seguita una serie di stimolanti riflessioni confluite nel lavoro che viene presentato. Il percorso espositivo esamina una serie di definizioni di paesaggio, offre alcuni spunti legislativi, accenna alla pittura veneta di paesaggio, propone alcune voci di scrittori veneti contemporanei sul tema, esamina dati sul consumo di suolo e sullo sfitto e passa quindi a confrontare immagini di alcuni comuni del nostro territorio con l’ausilio di foto aeree scattate in periodi diversi.

Uno spazio è anche riservato all’autostrada Pedemontana veneta, opera che condizionerà il futuro della nostra zona. La mostra intende offrire un piccolo contributo per una riflessione sull’attuale modello di sviluppo e sulla necessità di pensare in modo diverso la scelte future.

L’esposizione si inaugura sabato 19 marzo alle ore 17.00. A corollario dell’iniziativa sabato 2 aprile alle ore 17.00 si terrà una conferenza del professor Francesco Vallerani, geografo dell'Università Ca' Foscari di Venezia, dal titolo “Paesaggi di carta: come gli scrittori raccontano il Veneto tra elogi e inascoltati allarmi”. Ingresso libero.

Pubblicato e aggiornato: lunedì, 14 marzo 2016