Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Sulle tracce del ‘900 letterario europeo da Marcel Proust a Wisława Szymborska - Biblioteca Civica di Bassano del Grappa novembre – dicembre 2014

Sulle tracce del ‘900 letterario europeo da Marcel Proust a Wisława Szymborska - Biblioteca Civica di Bassano del Grappa novembre – dicembre 2014

Si intitola “Sulle tracce del ‘900 letterario europeo. Da Marcel Proust a Wisława Szymborska” la nuova iniziativa proposta dalla Biblioteca Civica di Bassano del Grappa. Un ciclo di sei incontri dedicati ad altrettanti grandi scrittori del ‘900 per ripercorrere le vicende letterarie che hanno segnato il XX secolo, un secolo che si apre col trauma originario della Grande Guerra e si chiude con le trasformazioni seguite alla caduta del muro di Berlino.

Agli inizi del '900 la letteratura si sviluppa in un clima di profonda delusione storica e di forte crisi economica e sociale. Una crescente esigenza di introspezione si coniuga con la voglia di individuare e percorrere nuove vie, sradicando ogni fittizio punto di riferimento. Si diffonde un'apertura maggiore verso le nuove correnti europee e le teorie psicoanalitiche di Freud influenzano profondamente gli scrittori. La realtà viene spesso presentata senza nessun ordine, caotica, contraddittoria e sfugge a qualsiasi tentativo di catalogazione. L'uomo diventa il centro dell'interesse e vengono analizzati tutti gli aspetti del suo mondo interiore e del suo modo di relazionarsi con il mondo esteriore.

Il Novecento è anche il "secolo breve", secondo la fortunata definizione dello storico Eric Hobsbawm, un secolo che comincia tardi con lo scoppio della prima guerra mondiale nel 1914 e finisce presto con il crollo dell'URSS nel 1991, ma anche quello "lungo" che non riesce a scrollarsi di dosso i resti della fin de siècle  e non vuole finire nemmeno a nuovo millennio già avviato. 
Anche in campo letterario si riscontrano gli stessi paradossi, il medesimo andamento a strappi. Nemmeno l'irruzione prepotente sulla scena nei primi decenni del secolo da parte delle Avanguardie con le loro esigenze istintive di rottura, di anarchia, di iniziative anticonvenzionali riuscirono a dare la scossa definitiva ad una svolta culturale.

Indagare alcune figure rappresentative della letteratura europea, attraverso la Francia di Marcel Proust, la Russia dell’inquieto Vassilij Grossman, la Germania di Thomas Mann, la Spagna di Federico Garcia Lorca, la Polonia con la soprendente poesia di Wisława Szymborska, l’Inghilterra di Virginia Woolf, significa percorrere un viaggio nella modernità attraverso alcune delle voci più alte del ‘900, capaci di ricapitolare un intero secolo e aprire verso prospettive future.

È questo l’obiettivo del ciclo di incontri proposti dalla Biblioteca Civica e intitolato “Sulle tracce del ‘900 letterario europeo”, cui collaborano un gruppo di ricercatori dell’Università di Padova e di Venezia, una docente del Liceo Brocchi e un traduttore e critico letterario. Ogni incontro sarà dedicato ad una di queste figure di cui si traccerà il profilo e verranno analizzati i lavori più significativi, dei quali verranno anche lette alcune pagine.

Si inizia venerdì 14 novembre 2014 ore 17.30 con “Vedere il mondo con gli occhi di Marcel Proust” tenuto da Geneviève Henrot Sostero (Università di Padova). Venerdì 21 novembre 2014 ore 17.30 sarà la volta di “Storia di una conversione intellettuale: Vasilij Grossman” curato da Andrea Gullotta (Università di Venezia) ed incentrato sulla figura del grande scrittore e giornalista russo autore di Vita e destino. Venerdì 28 novembre 2014 ore 17.30 Marco Cavalli, critico letterario e traduttore, parlerà de’ “L’incantatore di Lubecca. Thomas Mann messo a nudo”. Venerdì 5 dicembre 2014 ore 17.30 l’appuntamento dal titolo “Il bambino e il profeta: l'universo umano e artistico di Federico Garcia Lorca”, che vedrà coinvolti la docente di lingua e letteratura spagnola del Liceo Brocchi, Maria Taglioli, ed alcuni studenti del Liceo per la lettura dei testi del poeta spagnolo.

Mercoledì 10 dicembre ore 17.30 un incontro che non mancherà di coinvolgere i moltissimi estimatori della poetessa polacca e premio Nobel Wisława Szymborska. Viviana Nosilia, ricercatrice dell’Universitò di Padova, terrà una conferenza dal titolo “Wisława Szymborska: la normalità sorprendente”. A chiudere il ciclo, venerdì 19 dicembre ore 17.30, tornerà Marco Cavalli per parlare della scrittrice inglese Virginia Woolf con una conferenza intitolata “Ogni passione spesa. Vita, incubi e merletti di Virginia Woolf”.

In tutti gli incontri le letture saranno curate da Anna Branciforti.

A contorno della manifestazione la biblioteca civica metterà a disposizione bibliografie tematiche sui grandi scrittori della letteratura europea del ‘900, mentre nello spazio espositivo verrà allestita una mostra dal titolo “Pinocchio e Pinocchiate. Uso e abuso nel ‘900 di un classico della letteratura per ragazzi” che esporrà rare edizioni e opere grafiche dedicate al capolavoro di Collodi.

Infine agli studenti che parteciperanno alle iniziative verrà rilasciato un attestato di frequenza valido ai fini della maturazione del credito formativo.

 

Calendario schematico degli appuntamenti:

 

venerdì 14 novembre 2014 ore 17.30

Vedere il mondo con gli occhi di Marcel Proust

Relatore: Geneviève Henrot Sostero (Università di Padova)

Letture di Anna Branciforti

 

venerdì 21 novembre 2014 ore 17.30

Storia di una conversione intellettuale: Vasilij Grossman

Relatore: Andrea Gullotta (Università di Venezia)

Letture di Anna Branciforti

 

venerdì 28 novembre 2014 ore 17.30

L’incantatore di Lubecca. Thomas Mann messo a nudo

Relatore: Marco Cavalli (critico letterario e traduttore)

Letture di Anna Branciforti

 

venerdì 5 dicembre 2014 ore 17.30

Il bambino e il profeta: l'universo umano e artistico di Federico Garcia Lorca

Relatore: Maria Taglioli (docente Liceo “G. B. Brocchi”)

Letture a cura degli studenti del Liceo

 

mercoledì 10 dicembre ore 17.30

Wisława Szymborska: la normalità sorprendente

Relatore: Viviana Nosilia (Università di Padova)

Letture di Anna Branciforti

 

venerdì 19 dicembre ore 17.30

Ogni passione spesa. Vita, incubi e merletti di Virginia Woolf

Relatore: Marco Cavalli (critico letterario e traduttore)

Letture di Anna Branciforti

 

Mostra

15 novembre ’14 - 17 gennaio 2015 “Pinocchio e Pinocchiate. Uso e abuso nel ‘900 di un classico della letteratura per ragazzi”. Mostra di rare edizioni e opere grafiche

Pubblicato e aggiornato: mercoledì, 05 novembre 2014