Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Sosta di nomadi in città - Assessore Angelo Vernillo, Assessore alla Sicurezza, garantisce: “Massima attenzione da parte dell’Amministrazione c...

Sosta di nomadi in città - Assessore Angelo Vernillo, Assessore alla Sicurezza, garantisce: “Massima attenzione da parte dell’Amministrazione c...

In risposta alle preoccupazioni manifestate dal Presidente del quartiere Merlo Fabio Beraldin interviene l’assessore Angelo Vernillo:

“Comprendo le preoccupazioni del presidente del quartiere Merlo, che sono condivisibili da chiunque, perché quando si parla di sicurezza e di igiene pubblica credo non ci siano grandi margini di interpretazione: tutti vogliamo vivere in un ambiente sicuro e sano.

Credo anche, però, che si debbano fare delle valutazioni più approfondite e soprattutto sapere quali sono le norme di legge all’interno delle quali ci muoviamo e che applichiamo con rigore. Nel mese di luglio, in occasione del primo incontro tra l’Amministrazione comunale e i presidenti di quartiere, sono intervenuto su questo tema spiegando che sulla questione dei nomadi siamo già operativi, con monitoraggi settimanali, controlli e, nelle situazioni in cui è possibile procedere, sgombero delle aree. Uno dei casi delicati era proprio la zona della nuova scuola Bellavitis 2.0, per la quale, data la conformazione dell’area, stiamo studiando soluzioni specifiche che fungano da deterrente.

Sono andato personalmente a fare il giro di tutti gli ambiti territoriali potenzialmente a rischio – dato che alcuni quartieri della città si prestano, inevitabilmente, più di altri ad essere scelti come luoghi di sosta – e posso assicurare che c’è la massima attenzione da parte nostra.

A Bassano non ci sono campi nomadi stabili e a mio avviso non c’è nemmeno un’emergenza nomadi. E’ importante, però, che la cittadinanza ci aiuti, segnalando tutte le situazioni anomale o considerate a rischio, così che il Comando di Polizia locale possa attivarsi nel più breve tempo possibile e provveda ad intimare lo sgombero qualora ve ne siano i presupposti, soprattutto per quanto riguarda problemi di ordine igienico.

Un discorso a parte va fatto per quanto riguarda il parcheggio Gerosa, dato che al suo interno è allestita un’area camper; stiamo analizzando possibili soluzioni per la gestione dello spazio e del suo utilizzo così da evitare disagi alla cittadinanza”.

Pubblicato e aggiornato: martedì, 19 agosto 2014