Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Scuola Primaria Mazzini e Liceo Brocchi: trovato l’accordo per rinnovare e ampliare la collaborazione tra i due istituti anche nell’’anno sco...

Scuola Primaria Mazzini e Liceo Brocchi: trovato l’accordo per rinnovare e ampliare la collaborazione tra i due istituti anche nell’’anno sco...

Un incontro tra il Sindaco Elena Pavan, il Vice Sindaco Roberto Marin e i dirigenti scolastici dell’Istituto Comprensivo 1 Luisa Caterina Chenet e del Liceo Brocchi Gianni Zen, ha portato ieri pomeriggio ad un accordo per il rinnovo e l’ampliamento della convenzione tra i due istituti: anche per l’anno scolastico 2019/2020 la Scuola Mazzini metterà a disposizione alcune aule, permettendo al Liceo Brocchi di fare fronte alle esigenze temporanee di spazi in cui accogliere gli studenti, particolarmente numerosi negli ultimi anni.

 “Ci fa molto piacere che questa collaborazione continui e ringraziamo la dirigente Chenet per la sua disponibilità nonostante le difficoltà logistiche di un plesso che necessita di un importante progetto di riqualificazione. – spiega il Vice Sindaco Roberto Marin – La soluzione trovata soddisfa entrambi i dirigenti e attendiamo la definizione formale dell’accordo da parte della Provincia. La convenzione, già in essere lo scorso anno, viene ora integrata rispetto a tali accordi, non mutando naturalmente la durata, con l’uso di nuove aule”.

La scuola Mazzini, nei programmi dell’Amministrazione, sarà comunque oggetto nei prossimi mesi di interventi relativi alla sistemazione del tetto e degli impianti come già da apposito stanziamento di bilancio

“La disponibilità di un edificio ampio e centrale come la scuola Mazzini è strategica per la nostra città e ci fa piacere che al suo interno possano convivere, pur con ingressi separati e in aree diverse, alunni e studenti di varie età. – commenta il Sindaco Elena Pavan – Le dimensioni dell’edificio ci hanno però suggerito anche altre possibilità, in particolare per la ricerca di una soluzione alla volontà che abbiamo di mantenere l’Archivio di Stato a Bassano. Si tratta di una ipotesi che sto perseguendo proprio in questi giorni, che proporrò nelle sedi competenti nel corso di una mia missione a Roma nelle prossime settimane”.

Soddisfazione per l’accordo raggiunto è espressa anche dalla Provincia di Vicenza: “Ringrazio il Sindaco di Bassano e il Comune, – sottolinea la Vice Presidente Maria Cristina Franco – per la disponibilità delle aule e per l’accoglienza agli studenti. Una soluzione positiva, che permetterà al Liceo Brocchi di affrontare meglio il prossimo anno scolastico”.

Pubblicato e aggiornato: giovedì, 11 luglio 2019