Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Scrittori da Vicino Autori e scritture dal / sul territorio

Scrittori da Vicino Autori e scritture dal / sul territorio

Ritorna per il secondo anno la rassegna “Scrittori da vicino” promossa dalla Biblioteca Civica di Bassano del Grappa. Uno spazio dedicato agli scrittori e alle scritture del e sul nostro territorio. Un terreno quanto mai fertile che ha visto fiorire una produzione letteraria di altissimo valore, con riconoscimenti anche a livello nazionale ed internazionale e che oggi può contare su numerosi contributi sia nel genere della narrativa e della poesia che della saggistica.

Un’occasione, quella voluta dalla Biblioteca, anche per conoscere di volta in volta le espressioni dei luoghi in cui viviamo attraverso la penna, i pensieri, i percorsi di ricerca di chi, per professione o magari anche solo per passione, arriva a pubblicare il risultato del proprio lavoro.

Quest’anno il fil rouge della rassegna sarà l’incontro e il confronto tra i grandi scrittori vicentini (e veneti) del ‘900 e alcune voci significative della produzione poetica e letteraria di oggi.

Si inizia venerdì 20 marzo alle ore 17.30 con un appuntamento dedicato alla poesia in occasione della “Giornata Mondiale della Poesia” promossa dall’UNESCO. Titolo dell’incontro è “L'altro sguardo” e vedrà la partecipazione dei poeti Stefania Bortoli, Erika Reginato e Stefano De Minico introdotti dal critico letterario Fabio Giaretta.

Venerdì 27 marzo alle ore 17.30 Marco Cavalli, critico letterario e traduttore, parlerà di un grande scrittore e giornalista vicentino Goffredo Parise,  autore di Il prete bello e dei Sillabari , oltre che di racconti e reportages giornalistici, una delle maggiori e più originali figure della letteratura italiana del ‘900. Titolo della conferenza “Goffredo Parise da un estremo all’altro”.

Venerdì 10 aprile, sempre alle ore 17.30, incontro con Luigi Meneghello il grande autore di Malo, scrittore vario e raffinatissimo, che nel suo Libera nos a Malo ha raccontato il microcosmo maladese in un romanzo che è uno dei capolavori del secondo Novecento italiano. L'infanzia, la vita di provincia, i personaggi tipici, gli usi e i costumi, la società fra gli anni Trenta e i Sessanta sono i temi che confluiscono in questo testo autobiografico, a tratti spassoso, intimo e insieme pubblico. Ne parlerà Luciano Zampese, docente presso l’Università di Ginevra, grande esperto dello scrittore maladese in una conferenza dal titolo “Luigi Meneghello. La forma dei pensieri”.

L’incontro di venerdì 17 aprile sarà dedicato ad un monumento della poesia italiana ed europea, Andrea Zanzotto, più volte candidato al Nobel. Giorgio Cavalli ne affronterà la complessa e sfaccettata figura in una conferenza intitolata “Andrea Zanzotto: prospettive d’esistenza tra vuoto e latenza” con il supporto per le letture di Anna Branciforti.

Venerdì 8 maggio Luciano Morbiato, docente di Storia delle tradizione popolari all’Università di Padova, proporrà un viaggio nel ricco patrimonio della narrativa orale e favolistica del Veneto, con particolare attenzione al Vicentino. Un percorso nell’humus fertilissimo, e ancora tutto da indagare, della grande tradizione popolare veneta in un incontro dal titolo “Un fantastico mondo perduto. Storie e narratori popolari veneti”. L’incontro vedrà anche la partecipazione di Giamberto Petoello e le letture di Anna Branciforti.

Chiuderà la rassegna, venerdì 15 maggio, un incontro insolito tra fotografia e poesia con il libro di Tommaso Cevese, poeta e fotografo vicentino, che si è confrontato con entrambe le arti in un percorso letterario e artistico assai apprezzato. Per l’occasione sarà presente anche il bassanese Cesare Gerolimetto, uno dei più affermati fotografi di reportage geografico italiani. Introdurrà Giamberto Petoello, mentre Eros Zecchini curerà le letture.

 

 

Riepilogo del programma

 

venerdì 20 marzo ore 17.30  in occasione della “Giornata mondiale della poesia”

L'ALTRO SGUARDO. INCONTRO CON LA POESIA

con la partecipazione dei poeti Stefania Bortoli, Erika Reginato e Stefano De Minico

introduce Fabio Giaretta (critico letterario)

reading di poesia

 

venerdì 27 marzo ore 17.30

GOFFREDO PARISE DA UN ESTREMO ALL’ALTRO

Interviene Marco Cavalli (critico letterario e traduttore)

 

venerdì 10 aprile ore 17.30

LUIGI MENEGHELLO. LA FORMA DEI PENSIERI

Interviene Luciano Zampese (Università di Ginevra)

 

venerdì 17 aprile ore 17.30

ANDREA ZANZOTTO: PROSPETTIVE D’ESISTENZA TRA VUOTO E LATENZA

Interviene Giorgio Cavalli (docente)

Letture di Anna Branciforti

 

venerdì 8 maggio ore 17.30

UN FANTASTICO MONDO PERDUTO. STORIE E NARRATORI POPOLARI VENETI

Interviene Luciano Morbiato (Università di Padova, autore del volume)

Introduce Giamberto Petoello

Letture di Anna Branciforti

 

venerdì 15 maggio ore 17.30

TRA IMMAGINI E PAROLA. Incontro con la poesia e la fotografia di Tommaso Cevese

con la partecipazione del fotografo Cesare Gerolimetto e di Giamberto Petoello

Letture di Eros Zecchini

Pubblicato e aggiornato: mercoledì, 11 marzo 2015