Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Progetto “Palestre a cielo aperto”

Progetto “Palestre a cielo aperto”

Nell’attesa di poter riaprire definitivamente e a pieno regime le palestre, l’Assessorato allo Sport mette a disposizione gli spazi verdi pubblici alle società e associazioni sportive che vogliano continuare a fare attività anche d’estate, nel periodo compreso tra giugno e ottobre 2021, con la possibilità di prorogare ulteriormente l’iniziativa in base all’andamento della stagione e dell’emergenza sanitaria in atto. 

A tale scopo è stato ideato un bando che oltre a riportare le aree che saranno messe a disposizione gratuitamente, ne indica modalità e condizioni di utilizzo.

Tutte le proposte presentate, comunque, dovranno rientrare nell’ambito dell’attività motoria e sportiva non professionistica e della promozione del benessere psico-fisico della persona. 

Gli spazi verranno dati in uso alle associazioni o società sportive, ovvero a gruppi/comitati già costituiti, che non abbiano già in utilizzo altri spazi all’aperto, con precedenza alle realtà locali.

Le aree individuate sono le seguenti:

Parco Ragazzi del ’99; Parco Papa Giovanni Paolo II; Parco di Monte Crocetta; Parco Bonaguro.

«Lo scopo di questo progetto - spiega l’assessore allo Sport, Mariano Scotton - è duplice: da una parte c’è la volontà di permettere a quanti ne abbiano voglia di fare attività fisica all’aperto, in luoghi protetti e sicuri e, dall’altra, di offrire alle società sportive, alle prese con un periodo particolarmente complesso per i limiti loro imposti dalla pandemia, di promuovere le proprie attività mirate al benessere psicofisico dei nostri cittadini». 

Pubblicato e aggiornato: martedì, 18 maggio 2021