Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Premio dedicato alla Beata Giovanna

Premio dedicato alla Beata Giovanna

Anche quest’anno, con l’inizio del mese di marzo, il Comune di Bassano del Grappa assegnerà un premio speciale intitolato alla Beata Giovanna per riconoscere l’operato e il valore in ambito sociale di un cittadino bassanese.

Domenica prossima, 1 marzo, alle ore 9.30 ci sarà una Santa Messa celebrata da mons. Abate Renato Tomasi nella Chiesa dedicata alla Beata (in via Beata Giovanna), al termine della quale il Sindaco Riccardo Poletto consegnerà il premio a Bartolo Lino Marchiorello, presidente dell’Unitalsi di Bassano del Grappa, che ha dedicato tutta la sua vita al sostegno e all’assistenza agli altri.

Figlio di Pietro Marchiorello, fondatore assieme a Nino Dalla Rizza e a mons. Carlesso della sezione bassanese dell’Unitalsi, che tutti conoscevano per la sua straordinaria solidarietà e generosità, Bartolo è stato formato ed educato dal padre a dedicarsi al prossimo, soprattutto ai meno fortunati, agli ammalati, alle persone sole.

Fin dal diploma e dall’impegno nell’ambito professionale bancario, ha seguito gli insegnamenti del genitore. Operando nelle opere di carità e, in particolare nell’organizzazione dei viaggi dell’Unitalsi nei santuari dei pellegrinaggi sia in Italia che in Europa, in particolare a Lourdes.

Il premio gli viene assegnato “Per il concreto e continuo aiuto agli ammalati”.

Nel suo percorso personale è stato anche amministratore pubblico, ricoprendo la carica di assessore nel mandato del Sindaco Gianni Tasca.

Pubblicato e aggiornato: venerdì, 27 febbraio 2015