Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Polizia locale – Inseguita un’auto in fuga tra Bassano e Cassola

Polizia locale – Inseguita un’auto in fuga tra Bassano e Cassola

Nella prima serata di domenica scorsa una pattuglia del Comando di Polizia locale, impegnata nel servizio di controllo della zona di prato Santa Caterina, ha incrociato un’autovettura Golf che circolava in via Sant’Anna in senso contrario a quello consentito.

Gli agenti hanno intimato l’alt al conducente, ma questi, anziché fermarsi, è scappato in direzione di via Santa Caterina per poi proseguire in via Brigata Basilicata e via Passalacqua.

La pattuglia ha inseguito l’auto a sirene e lampeggianti accesi, ma alla vista del semaforo rosso tra viale Venezia e via Gaidon, anziché fermarsi il conducente ha superato i veicoli fermi e ad una velocità di circa 140/150 km all’ora ha superato l’incrocio; stessa scena è accaduta  tra via Gaidon e via Ca’ Baroncello, quando la Golf ha preso a folle velocità la direzione di Cassola.

Giunto in via don Luigi Bressan e trovatosi ad affrontare una curva, l’autista ha perso il controllo del mezzo ed ha concluso la sua corsa contro una recinzione, danneggiando gravemente l’auto.

L’uomo, illeso, è risultato essere P.F. 30enne di Piombino Dese (TV); è stato deferito per resistenza a Pubblico Ufficiale alla Procura della Repubblica di Vicenza, gli sono state contestate sanzioni per un importo di circa 600 euro, decurtati 31 punti e ritirata la Patente di Guida.

Egli si è scusato con gli agenti riferendo di essere fuggito perchè si era spaventato.

A bordo anche M.R. 29 enne di Morgano (TV) che è uscito dall'abitacolo illeso.

Pubblicato e aggiornato: martedì, 11 marzo 2014