Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Polizia locale – Identificata grazie alle nuove telecamere la conducente di un’auto fuggita dopo un incidente

Polizia locale – Identificata grazie alle nuove telecamere la conducente di un’auto fuggita dopo un incidente

Le telecamere del nuovo sistema di videosorveglianza cittadina hanno permesso di ricostruire la dinamica di un incidente tra due auto avvenuto al semaforo tra viale delle Fosse e viale Venezia e di identificare la conducente della vettura datasi alla fuga dopo il sinistro.

L’impatto è avvenuto il 16 giugno scorso e poco meno di una settimana dopo una signora, alla guida della seconda auto coinvolta, si è presentata al Comando di Polizia locale segnalando l’accaduto.

Grazie alle nuove telecamere è stato possibile rilevare la targa del veicolo coinvolto e risalire all'effettivo responsabile. Si tratta di una donna residente ad Asolo che invitata presentarsi in via Vittorelli lo scorso 2 agosto ha ammesso l'accaduto, ma ha anche cercato di far ricadere la responsabilità di quanto avvenuto alla segnalante l'incidente.

Dopo avere visionato il filmato, ha dovuto ammettere le sue responsabilità ed è stata sanzionata per l'errata manovra e per essersi allontanata, evitando la denuncia penale di omissione di soccorso dato che la conducente dell’altra auto coinvolta non è ricorsa a cure mediche.

“Plaudo a questa operazione, che riunisce due aspetti della nostra volontà di operare nel campo della sicurezza - sottolinea l’Assessore Angelo Vernillo - la capacità di indagine del nostro personale e l’efficienza della tecnologie adottate, che sono risultate assolutamente efficaci. Ne aggiungo una terza, prioritaria: educare gli automobilisti al rispetto del Codice della Strada, ma prima ancora al rispetto delle persone che sulla strada si muovono”.

Pubblicato e aggiornato: lunedì, 13 agosto 2018