Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Patto civico: lusinghieri i risultati del secondo mese - Soddisfatti Amministrazione comunale, Confcommercio e Consiglio di quartiere Centro Storico

Patto civico: lusinghieri i risultati del secondo mese - Soddisfatti Amministrazione comunale, Confcommercio e Consiglio di quartiere Centro Storico

A due mesi dalla sottoscrizione del Patto civico tra Amministrazione comunale, Confcommercio e Consiglio di quartiere Centro Storico, si intensifica la collaborazione per una nuova vivibilità del centro storico con soddisfazione reciproca e dati lusinghieri.

“Ci siamo incontrati mercoledì per fare il punto della situazione – spiega l’assessore Angelo Vernillo – con il collega Giovanni Cunico, il presidente degli esercenti Tiziano Ferronato, il direttore di Confcommercio Riccardo Celleghin, il presidente di quartiere Erio Piva e il comandante della Polizia locale Emanuele Ruaro. I locali stanno esponendo la vetrofania “Locale amico del centro storico” e molti hanno già aderito al patto. I dati rilevati dal nostro Comando sono interessanti e testimoniano l’impegno e la serietà con cui gli esercenti stanno operando, per questo posso dire di essere molto soddisfatto perché stiamo dimostrando che con buon senso, dialogo e collaborazione si possono migliorare le situazioni e compiere passi in avanti. Molto dobbiamo continuare a fare ma il metodo trovato ci pare giusto e produttivo”. 

"A Bassano stiamo dimostrando che le regole si possono rispettare anche senza i metodi da sceriffo – sottolinea l’assessore Giovanni Cunico - Lo dimostrano i numeri che oggi danno ragione alla linea del dialogo: molti controlli a fronte di poche sanzioni. La presenza della Polizia Locale in centro storico a tarda sera era stata fortemente chiesta dagli esercenti e dal quartiere, per garantire una movida senza eccessi".

Dati relativi al periodo 4 luglio – 1 agosto 2015:

46 operatori impiegati in 18 pattuglie nella fascia oraria 21.00 – 3.00
26 operatori impiegati in 143 pattuglie nella fascia oraria 19.00 – 1.00
140 pubblici esercizi controllati

4 verbali di contestazione per mancato rispetto dell’ordinanza relativa ai limiti acustici

2 verbali di violazione per occupazione abusiva suolo pubblico.

49 richieste di intervento da parte di alte forze dell’ordine o di cittadini

380 veicoli controllati
Le sanzioni per violazioni al codice della strada  sono state in totale n. 183:
89 divieto di sosta o in spazi per residenti
41 sosta su marciapiede o spazi pedonali
20 per mancata revisione dell’auto
1 per assicurazione non esposta
12 per mancanza di documenti a seguito
4 per sosta fuori dei limiti tracciati
1 per patente scaduta
4 per sosta su linea continua
1 mancato rispetto dell’alt
1 per circolazione con ciclomotore non regolare
2 per mancato uso del casco protettivo
2 per velocità non adeguata
1 per circolazione con luci spente
1 per circolazione senza copertura assicurativa
2 per occupazione abusiva suolo pubblico
1 per guida senza cinture di sicurezza)
Sono state contestate anche 4 violazioni per guida in stato di ebbrezza.

Dal 22 luglio 2015, in seguito a specifici controlli nella zona di via Portici Lunghi e via Campo Marzio sono stati identificati 38 soggetti che stazionavano in tali vie, 3 dei quali sanzionati per violazione dell'art. 6 del Regolarmento di Polizia Urbana (per aver "orinato o defecato al di fuori dei servizi igienici").

Pubblicato e aggiornato: giovedì, 06 agosto 2015