Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Parco civiltà delle rogge: un’area che va tutelata

Parco civiltà delle rogge: un’area che va tutelata

Nell’ottica di gestire il territorio di comune accordo tra comuni limitrofi, i comuni di Bassano del Grappa, Rosà e Cartigliano rispondono alle richieste avanzate dall’associazione “Parco civiltà delle Rogge” e da alcuni gruppi politici, circa il futuro dell’area denominata “della civiltà delle rogge”, localizzata a cavallo fra i tre territori amministrativi.
Il Parco civiltà delle Rogge è un’area che va tutelata, in quanto rappresentativa del sistema paesaggistico e storico-antropologico della pianura veneta.

Le scelte finora operate dai singoli comuni, viste le specifiche e differenti situazioni e viste anche le risorse disponibili, non consentono ad oggi di dare attuazione alla possibilità di istituire un parco di interesse locale in forma associata e di provvedere alle conseguenti necessità di gestione congiunta di un'area così conformata, tuttavia la tutela di un'area può passare attraverso strumenti alternativi a quelli dell'istituzione di un parco di interesse locale, e non meno efficaci.

Proprio per questo le Amministrazioni dei tre Comuni coinvolti si impegnano, ognuna per il territorio di competenza, come per esempio ha già fatto il Comune di Rosà con il piano ambientale, a mettere in campo le necessarie azioni volte alla tutela e alla conservazione del paesaggio e dei manufatti di interesse storico ambientale presenti, anche con il coinvolgimento dei portatori di interesse locali.

Pubblicato e aggiornato: giovedì, 28 aprile 2016