Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Nuove corsie ciclabili

Nuove corsie ciclabili

E’ stato presentato questa mattina in conferenza stampa dall’Assessore Andrea Zonta il progetto di realizzazione di nuove corsie ciclabili in città.

“Molte città in tutto il mondo si sono orientate a rafforzare ed accelerare le misure di promozione della ciclabilità, a partire dalla realizzazione di nuovi percorsi ciclabili, con l’idea che la bicicletta possa rappresentare il mezzo ideale per spostarsi all’interno delle città con percorsi casa scuola e casa lavoro – ha spiegato l’Assessore Andrea Zonta - Nel contempo si risponde al soddisfacimento degli obiettivi più generali legati alla mobilità sostenibile dettati a livello Europeo e Nazionale. Bassano del Grappa assieme ad alcuni Comuni del comprensorio partecipa ad un progetto Ministeriale denominato “GREEN TO GO” e anche a livello di comprensorio si sta progettando una serie di iniziative che colleghino le piste/corsie ciclabili del territorio per una mobilità sostenibile intercomunale”.

Nel corso della conferenza stampa sono stati presentati gli interventi effettuati nella zona di Viale Venezia e di Piazzale Cadorna. Si tratta di corsie ciclabili così definite dal codice della strada:

“parte longitudinale della carreggiata, posta di norma a destra, delimitata mediante una striscia bianca, continua o discontinua, destinata alla circolazione sulle strade dei velocipedi nello stesso senso di marcia degli altri veicoli e contraddistinta dal simbolo del velocipede. La corsia ciclabile può essere impegnata, per brevi tratti, da altri veicoli se le dimensioni della carreggiata non ne consentono l’uso esclusivo ai velocipedi; in tal caso essa è parte della corsia veicolare e deve essere delimitata da strisce bianche discontinue. La corsia ciclabile può essere impegnata da altri veicoli anche quando sono presenti fermate del trasporto pubblico collettivo e risulta sovrapposta alle strisce di delimitazione di fermata di cui all’articolo 151 del regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n.495. La corsia ciclabile si intende valicabile, limitatamente allo spazio necessario per consentire ai veicoli, diversi dai velocipedi, di effettuare la sosta o la fermata nei casi in cui vi sia fascia di sosta veicolare laterale, con qualsiasi giacitura”.

“Accanto a queste opere – ha concluso l’Assessore Zonta - saranno anche implementati processi di comunicazione e di indicazione dei percorsi che si possono effettuare per gli spostamenti all’interno della città e poi verso l’esterno con la creazione di piantine e di segnaletica che ne indichino la mappatura simili a quanto usato nelle metropolitane”.

Pubblicato e aggiornato: mercoledì, 09 marzo 2022