Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Monte Crocetta: a breve il nuovo bando per la gestione del bar

Monte Crocetta: a breve il nuovo bando per la gestione del bar

La Giunta comunale ha stabilito, nel corso dell’ultima seduta, di procedere con la nuova gara per la gestione del bar del Monte Crocetta e dell’annesso appartamento dopo che, in seguito alla comunicazione da parte dell’Amministrazione comunale di non volere procedere al rinnovo del contratto, il precedente gestore ha lasciato liberi i locali.

Il nuovo bando, che verrà pubblicato fra una decina di giorni all’albo pretorio e sarà attivo per un mese, conterrà gli elementi di carattere economico e di qualità indicati dalla Giunta, che ha riservato un’attenzione particolare alla valorizzazione e all’organizzazione di attività per la promozione di un luogo e di un’area particolarmente pregevoli dal punto della posizione e dell’ambiente.

Il contratto avrà durata di 6 anni, eventualmente rinnovabili dall’Amministrazione con apposito provvedimento.

Tra gli elementi qualificanti indicati dalla Giunta vi sono l’esperienza - con la richiesta di avere svolto attività di pubblico esercente in alimenti e bevande per almeno n. 3 anni continuativi - il fatto di non procedere con l’installazione di slot machine e altre tipologie simili riconducibili al gioco d’azzardo.

Verrà inoltre richiesta particolare attenzione per la promozione e l’organizzazione di iniziative per la valorizzazione del pubblico esercizio e dello spazio e del parco antistante, con particolare attenzione alle collaborazioni con gli abitanti del quartiere, le famiglie e la scuola, tenendo in considerazioni le iniziative innovative che possano promuovere una socialità positiva ed inclusiva.

“Abbiamo dovuto attendere la liberazione dei locali per poter deliberare il nuovo bando – dichiara il Sindaco Riccardo Poletto - nel frattempo molte sono state le richieste di informazioni e le manifestazioni di disponibilità a prendere in gestione il Bar di Monte Crocetta; la volontà di consegnare al passato le traversie dei mesi scorsi e di rilanciare positivamente non solo il bar ma l'intera area ricreativa si è concretizzata in criteri di punteggio che premieranno chi proporrà attività qualificanti”.

Pubblicato e aggiornato: giovedì, 06 aprile 2017