Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » “Le forme della paternità” - Avvio secondo percorso

“Le forme della paternità” - Avvio secondo percorso

L’Assessorato al Sociale e Famiglia è lieto di annunciare l’avvio del secondo percorso de “Le forme della paternità” realizzato e condotto dalla dottoressa Francesca Meloncelli, arteterapeuta, e dalla dottoressa Ilaria Lugnani, psicoterapeuta, e rivolto ai papà in attesa e ai neo-papà.

Questo progetto nasce dall’esigenza di trovare risposte ai recenti cambiamenti economici, sociali, legislativi imposti dalla società contemporanea, promuovendo una nuova concezione dei ruoli maschile e femminile. Donne che devono conciliare maternità e posizione lavorativa, uomini che collaborano alla gestione domestica e dei figli, nuclei familiari isolati dalle famiglie d’origine o ricostituiti e “allargati”. Rispetto a solo poche decine di anni fa il ruolo del padre in particolare ha subito una vera e propria rivoluzione: il padre contemporaneo non ha più un modello univoco da seguire.

La genitorialità odierna vede oggi un maggior coinvolgimento dell’uomo più che nel passato. Esso infatti si trova a dover fronteggiare nuove sfide durante il delicato periodo dell’attesa di un figlio, quali: il rapporto con la compagna, i pensieri e le aspettative nei confronti del nuovo nato, e i vissuti riattivati circa il rapporto con i propri genitori. Diviene pertanto importante offrire non solo alla futura madre ma anche al futuro padre un nuovo spazio di ascolto e di condivisione.

Entro questa cornice viene a collocarsi il percorso “Le forme della paternità” teso ad accompagnare i partecipanti che stanno vivendo la fase di transizione alla genitorialità, in un vero e proprio viaggio di consapevolezza personale e di confronto in gruppo. L’obiettivo finale a cui cerca di giungere il progetto è quello di porre una nuova attenzione nei confronti della figura paterna e promuovere una nuova cultura della famiglia, valorizzandone le risorse e gestendone, inoltre, i fattori di rischio che si possono incontrare nei percorsi di crescita dell’individuo e del sistema familiare.

Nello specifico, il percorso consiste in cinque incontri strutturati in una parte creativa e una parte di parola. E' un'occasione per creare e riflettere: non ci saranno spiegazioni o lezioni, nè è richiesta una particolare abilità artistica. L'unico requisito per partecipare è il desiderio di mettersi in gioco per elaborare la "forma" della propria unica e irripetibile esperienza di paternità, tra attese, paure, desideri e domande. 

Il percorso proposto in modalità online si terrà nei giorni 8-15-22-29 maggio 2021 e 5 giugno dalle ore 9,30 alle ore 11,30. Il termine ultimo per potersi pre-iscrivere è venerdì 30 aprile contattando il numero 334 6059521 (tel/wa) o scrivendo all’indirizzo mail lafamigliaalcentro@comune.bassano.vi.it.

Pubblicato e aggiornato: lunedì, 12 aprile 2021