Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » L’europarlamentare Damiano Zoffoli a Bassano incontra il Tavolo per la Crescita del Bassanese

L’europarlamentare Damiano Zoffoli a Bassano incontra il Tavolo per la Crescita del Bassanese

Nei prossimi 7 anni 2,3 miliardi di euro dal programma COSME per le PMI europee

L’Europa è spesso descritta come matrigna, burocratica, produttrice di norme inutili. Ultimo esempio spesso citato dai populisti di ogni sorta è la norma che permette la vendita alimentare di insetti.

Ma quanti vanno oltre a quest’immagine raccontata e urlata? 

L’on. Damiano Zoffoli, parlamentare europeo della circoscrizione Nord-Est, ha incontrato questa mattina nella sala Chilesotti del Museo Civico i rappresentanti del Tavolo per la Crescita del Bassanese, vale a dire categorie economiche, istituti bancari e parti sociali, per presentare la guida ai finanziamenti europei per il periodo 2014-2020, che ha realizzato recentemente con un focus particolare sulle opportunità per le PMI. 

“Gli obiettivi di questo strumento - specifica Zoffoli - sono rendere la vita più facile ad imprese, amministratori e cittadini, rilanciare un rapporto di fiducia con le istituzioni europee e cogliere un obiettivo che mi sono posto da quando sono stato eletto: creare collegamenti sempre più stretti tra territorio ed Unione Europea.”

“Le opportunità che l’Unione Europea offre - prosegue Zoffoli - sono innumerevoli ma serve conoscerle e serve avere le competenze per potervi partecipare. Per questo lo strumento che ho realizzato parla principalmente di PMI ma si rivolge anche agli enti locali, che hanno una funzione decisiva nell'indirizzare, nell'informare e nel consigliare le attività produttive del territorio nella ricerca di fondi per progetti innovativi. Per questo l’incontro di oggi con i sindaci e gli amministratori ha un valore particolare.”

In merito agli strumenti più immediati e utili per le nostre imprese si possono sottolineare il programma COSME, che finanzierà nel corso dei sette anni di programmazione (2014-2020) progetti per 2,3 miliardi di euro, e le risorse del POR FESR che nello stesso periodo andranno a sostenere idee delle PMI venete per oltre 300 milioni di euro, e altrettanti per l'occupazione (FSE).

“Ringrazio l'europarlamentare Zoffoli per il confronto di stamattina con il Tavolo per la Crescita del bassanese – sottolinea l’assessore Giovanni Cunico - Si tratta del primo di una serie di incontri per orientare la progettazione del territorio verso i finanziamenti europei 2014-2020, una grande sfida determinante per qualificare lo sviluppo locale sia dal punto di vista della progettualità che delle risorse”.

Pubblicato e aggiornato: giovedì, 05 novembre 2015