Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Investire sull’infanzia - Un’indagine congiunta tra Amministrazione comunale e Università di Padova

Investire sull’infanzia - Un’indagine congiunta tra Amministrazione comunale e Università di Padova

Da diversi decenni i servizi di nido rivolti alla prima infanzia sono al centro di un dibattito scientifico e culturale rivolto a sostenere il loro valore educativo nella crescita e nella formazione umana delle bambine dei bambini.

Ricerche di lungo corso hanno reso evidente come le abilità cognitive e non-cognitive, di tipo relazionale e di risoluzione dei problemi, si formino fin dai primissimi anni di vita, da 0 a 3 anni, in relazione agli scambi che i bambini sviluppano con altri soggetti e con l’ambiente esterno più ampio  di tipo sociale ed educativo.

L’Amministrazione Comunale di Bassano del Grappa - Assessorato Politiche dell’Infanzia Giovani Generazioni, Sport – allo scopo di raccogliere dati importanti sulla qualità dell’offerta educativa e scolastica e dei conseguenti percorsi  prescolastici dei giovani ventenni bassanesi, ha deciso di effettuare una ricerca in collaborazione con il dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia applicata l’Università di Padova per raccogliere dati importanti sulla qualità dell’offerta educativa e scolastica e dei conseguenti percorsi  prescolastici dei giovani ventenni bassanesi.

“In sintesi – spiega l’assessore Oscar Mazzocchin - si vuole dimostrare che un bambino che ha avuto la possibilità di frequentare l’asilo nido ha maggiori possibilità di organizzare le proprie capacità relazionali e cognitive, che in particolare sono le risorse individuali che aiutano a superare in modo più efficace problematiche relative alla crisi anche lavorativa che in questi  anni sta colpendo le nostre famiglie. Non solo,  ma si vuole dimostrare che,  anche il “benessere familiare” soprattutto delle famiglie più svantaggiate è stato incrementato dal contatto con la cultura educativa e di cura del nido creando una maggiore facilità successiva nell’entrata nel mondo scolastico e lavorativo”.

La popolazione dei giovani bassanesi interessata allo studio sarà composta dai residenti nati tra il 1989 e il 2002. Di questi soggetti verranno ricostruiti i percorsi formativi, quelli scolastici e le caratteristiche familiari.

Oltre ai dati già in possessore dell’Amministrazione comunale, verrà realizzata un’indagine telefonica a campione tra i giovani nati tra il 1989 e il 1996 che hanno e non hanno frequentato il nido.

Se le persone contattate desiderano avere ulteriori chiarimenti o verificare le modalità di svolgimento della richiesta possono rivolgersi servizio Asilo Nido comunale chiamando al numero 0424 519161 o inviando una mail a ml.gusella@comune.bassano.vi.it

Pubblicato e aggiornato: venerdì, 10 aprile 2015