Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Il Familiarization Trip Experience Veneto ha fatto tappa a Bassano del Grappa per scoprire la cultura artigianale e la manifattura di eccellenza.

Il Familiarization Trip Experience Veneto ha fatto tappa a Bassano del Grappa per scoprire la cultura artigianale e la manifattura di eccellenza.

Dieci tour Operator provenienti da Francia, Stati Uniti, Svezia, Austria Germania, Libano, Olanda e Germania sono giunti ieri pomeriggio, mercoledì 12 novembre, a Bassano nell’ambito del "FAMiliarization trip”, promosso da Unioncamere del Veneto, in collaborazione con la Regione Veneto, per far scoprire ai professionisti delle agenzie di viaggio le bellezze del Veneto e la ricca tradizione artigianale ed industriale della zona.

L’iniziativa, che proseguirà per tutta la settimana toccando anche la Riviera del Brenta e le Ville Venete, il Trevigiano e le bellezze palladiane del Vicentino, rientra nel programma di Cooperazione Transnazionale Sud/Est Europa con l’obiettivo di collegare le esistenti eccellenze produttive, le attrattive turistiche locali ed il patrimonio culturale esistente.

Ad accoglierli e ad accompagnarli nel loro giro bassanese è stato l’assessore Giovanni Cunico.

“Il FAM Trip nasce per promuovere il territorio veneto oltre Venezia, spostando l’attenzione dei turisti verso le bellezze dell’entroterra, promuovendo le eccellenze produttive, il patrimonio storico e culturale e le numerose attività sportive indoor e outdoor che si possono praticare – sottolinea l’assessore – Da questo punto di vista Bassano del Grappa è, per posizione e patrimonio storico, artistico e ambientale, assolutamente strategica. I componenti della delegazione sono rimasti molto colpiti e ammirati della nostra realtà, siamo quindi fiduciosi che la loro visita darà, in futuro, buoni risultati”.

 L’itinerario del FAM trip è stato realizzato in stretta cooperazione con i rappresentati dei quattro distretti produttivi coinvolti dal progetto (distretto calzaturiero della Riviera del Brenta, Sportsystem di Montebelluna-Asolo, Prosecco Docg Conegliano-Valdobbiadene e distretto Orafo e consorzio turistico a Vicenza) e i principali attori del territorio, e servirà come banco di prova per future attività legate a EXPO 2015  e EXPO Venice.

Pubblicato e aggiornato: giovedì, 13 novembre 2014