Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » I Musei Civici di Bassano premiati dall’Ufficio Nazione Antidiscriminazioni Razziali - Finanziato un progetto da realizzare a marzo, nella “Sett...

I Musei Civici di Bassano premiati dall’Ufficio Nazione Antidiscriminazioni Razziali - Finanziato un progetto da realizzare a marzo, nella “Sett...

I Musei civici di Bassano sono stati premiati dall’UNAR, Ufficio Nazione Antidiscriminazioni Razziali  e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari opportunità, con un finanziamento di € 8.240,00 nell’ambito di un bando di concorso al quale la struttura cittadina ha partecipato con un progetto di integrazione culturale posizionatosi al quarto posto tra i 25 comuni ritenuti idonei e ammessi al finanziamento.

Nell’ambito del suo mandato istituzionale, l’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) organizza ogni anno una “Settimana di azione contro il razzismo” in occasione della ricorrenza annuale dela Giornata mondiale contro il razzismo che si celebra il 21 marzo, con l’obiettivo di promuovere iniziative di sensibilizzazione volte ad accrescere una coscienza multietnica e multiculturale presso l’opinione pubblica, in particolare fra i giovani.

La proposta dei Musei, che sarà illustrata nei dettagli nelle prossime settimane, offre un confronto, instaura un dialogo interculturale tra le diverse etnie che abitano e condividono lo stesso territorio, proponendo un programma suddiviso in più giorni.

“L’obiettivo è di promuovere l’integrazione tra gli immigrati e i cittadini del Veneto – sottolinea l’Assessore Giovanna Ciccotti - in particolare di Bassano del Grappa. L’interesse è quello di eliminare barriere, rimovendo ogni discriminazione di tipo razziale attraverso l’arte e la cultura, garantendo un’apertura del museo e una contaminazione con i cittadini di origine straniera coinvolgendo le associazioni del territorio”.

Pubblicato e aggiornato: martedì, 31 gennaio 2017