Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Hackathon 100100 challenge - Venerdì 23 e sabato 24 gennaio 2015 il Museo Civico di Bassano ospita una maratona informatica dedicata all’ “Int...

Hackathon 100100 challenge - Venerdì 23 e sabato 24 gennaio 2015 il Museo Civico di Bassano ospita una maratona informatica dedicata all’ “Int...

Il bozzetto delle Tre Grazie di Antonio Canova e la prototipazione utilizzando la stampa 3D potrebbero sembrare due mondi distanti nel tempo destinati a non incontrarsi.

Eppure nel prossimo fine settimana storia e futuro si intenderanno alla perfezione, grazie alla manifestazione “100100 Challenge” il primo hackathon organizzato da Confartigianato e ospitato in città, nelle sale del Museo civico, che metterà in campo alcune tra le migliori creatività digitali presenti in Italia.

“Quando si parla di hackathon tra i non addetti ai lavori è normale che le persone si stupiscano e chiedano informazioni - spiega l’Assessore all’Innovazione Giovanni Cunico – eppure ogni giorno sfruttiamo le idee che emergono da questi meeting di esperti informatici senza rendercene conto”.

Il tema scelto per l’evento bassanese, sul quale si sfideranno una settantina di programmatori, studenti, artigiani e makers di tutta Italia, è quello che ha caratterizzato l'edizione 2015 del CES, la più grande esposizione mondiale di prodotti tecnologici svoltasi qualche settimana fa a Las Vegas: l’“Internet delle Cose”.

I partecipanti dovranno ideare soluzioni che dai nostri smartphone e PC ci permettano di interagire con il mondo degli oggetti seguendo tre filoni: “Tecnologia indossabile”, cioè tutto quanto riguarda l’abbigliamento hi-tech, “Smart Home”, ovvero elettrodomestici e sistemi domotici collegati a internet e “Smart Cities” sui temi della mobilità sostenibile.

I lavori migliori saranno valutati e premiati da una giuria di esperti.

“Questa nuova rivoluzione tecnologica non può trovare impreparato il nostro Paese, che è la seconda manifattura d’Europa, e soprattutto il Veneto – sottolinea Giovanni Cunico – Sul settore dello sviluppo digitale abbiamo già accumulato troppo ritardo. Bassano è il luogo ideale per un evento del genere: da noi l’innovazione è di casa ed abbiamo diverse aziende che a partire dal secondo dopoguerra hanno creato sviluppo innovando i rispettivi settori di mercato. E poi abbiamo un grande Museo Civico, che ha spazi e servizi perfetti per questo connubio tra antico e moderno”.

100100 Challenge non sarà solo sfida, ma anche divulgazione: sabato mattina, dalle ore 11, la sala Chilesotti ospiterà interventi aperti al pubblico con relatori di alto livello provenienti sia da aziende private come Officine Arduino, Dainese, Cisco System, Roland DG che da istituzioni pubbliche come il MUSE di Trento e Faber Lab Varese.

Per l’occasione, grazie alla collaborazione di Diesel, la rete wi-fi pubblica D-Spot, che già oggi connette le vie del centro storico sfruttando la banda larga, sarà attivata per l’hackathon anche all’interno degli spazi museali.

Pubblicato e aggiornato: mercoledì, 21 gennaio 2015