Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Giunta comunale: approvato il Piano Neve

Giunta comunale: approvato il Piano Neve

La Giunta comunale ha approvato, nel corso dell’ultima seduta, il “Piano emergenze invernali”, noto anche come Piano Neve, che ha lo scopo di garantire condizioni di sicurezza di strade e marciapiedi in occasione di eventi meteorologi critici nel periodo compreso tra i mesi di novembre e marzo di ogni anno.

Lo strumento prevede l’intervento dei tecnici comunali, di ditte esterne e di organizzazioni di volontari e comprende varie fasi di realizzazione, basate sull’intensità, sull’estensione e sull’eccezionalità degli eventi nevosi.

“Per questo piano abbiamo stanziato circa 100 mila euro – spiega il Sindaco Riccardo Poletto – una cifra importante che potrà essere utilizzata in tutto, in parte o anche integrata a seconda delle necessità, perché vogliamo che gli eventuali disagi siano ridotti al minimo. Lo sforzo, in caso di nevicate o gelate notturne, sarà quello di concentrare gli interventi non solo sui punti di maggior afflusso veicolare, ma anche sui marciapiedi e le piazze, in particolare in centro storico. Ricordo in ogni caso a tutti che in certe circostanze è d’obbligo la prudenza e che a partire dal 15 novembre è obbligatorio circolare con pneumatici da neve o con catene a bordo”.

“Il piano ricalca sostanzialmente quello dello scorso anno – sottolinea l’Assessore Roberto Campagnolo – con il quale abbiamo registrato una esperienza positiva. Ha una configurazione in divenire, ovvero si svolge per step successivi in funzione dell’evoluzione dello stato meteorologico e delle conseguenze sulla viabilità. Sono previsti, tra gli altri, il monitoraggio delle previsioni meteorologiche, interventi preliminari antigelo, l’attivazione dei servizi svolti dal  Magazzino Comunale o da ditte esterne, l’intervento dei volontari della Protezione Civile e altre forme di collaborazione volontaria. L’auspicio è che non si debba intervenire in condizioni di eccezionalità, ma lo strumento per agire è stato predisposto”.

Pubblicato e aggiornato: mercoledì, 15 novembre 2017