Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Giovedì 21 aprile 2016: Flash Book Mob - Sabato 23 aprile 2016: Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’autore

Giovedì 21 aprile 2016: Flash Book Mob - Sabato 23 aprile 2016: Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’autore

Sarà tutta la città ad essere coinvolta nella manifestazione a sostegno del libro e della lettura che si terrà giovedì 21 aprile a partire dalle ore 9.15, e che proseguirà fino a sabato per ricordare la “Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore” che si celebra ogni anno in aprile.

È una presenza record quella prevista: sono infatti oltre 1.700 gli alunni che saranno in piazza, ben 81 classi, dei tre istituti comprensivi di Bassano, dell’Istituto Graziani, delle Scuole Vendramini, della Fondazione Cremona e dell’Istituto Remondini. Accompagnati dai loro insegnanti saranno in centro storico per il Flash Book Mob, ossia una manifestazione estemporanea a sostegno della lettura. L’appuntamento è per le ore 9.15 quando i bambini, i ragazzi, gli insegnanti delle scuole bassanesi, i bibliotecari e quanti vorranno partecipare, sfileranno per le piazze e le vie del centro, mostrando cartelli, striscioni dedicati al tema della lettura, e proclamando tutti assieme a gran voce, tenendo un libro ben visibile in mano, lo slogan: “I libri sono come la mente: funzionano solo se li apri” e inizieranno a leggere per qualche minuto uno stralcio della storia prescelta.

La manifestazione proseguirà fino al Parco Ragazzi del ’99, in prato Santa Caterina, dove gli studenti saranno accolti e salutati dal sindaco Riccardo Paletto e dagli assessori Oscar Mazzocchin e Giovanna Cicciotti. Qui poi si divideranno in vari gruppi, ciascuno dei quali incontrerà un “testimonal” con cui discutere e confrontarsi sul piacere della lettura. Tra i “testimonial” vi saranno molti atleti delle società sportive bassanesi, che hanno manifestato la loro passione per la lettura, alcuni giornalisti, il Gruppo di Lettura della Biblioteca Civica. Chiusura prevista per le ore 11.00.

Sabato 23 aprile saranno ancora gli studenti bassanesi ad essere protagonisti. In biblioteca, alle 10.30 verrà inaugurata la mostra “LIBER” che espone  le opere realizzate dagli studenti del Liceo d’Arte “G. De Fabris” di Nove, seguiti dal professore Ezio Lunardon, e dedicate al tema del libro. Si tratta di lavori in ceramica che esplorano i temi della lettura e delle parole in libertà, giocando con fantasia sul doppio significato della parola latina “liber” nel significato di “libero” e “libro”. Le opere rimarranno in biblioteca fino al 31 maggio.

Alle 11.15 gli studenti dell’indirizzo linguistico del Liceo “G. B. Brocchi”, guidati dalla professoressa Maria Taglioli, presenteranno una conferenza-spettacolo dedicata a Manuel de Cervantes, in occasione dei 400 anni esatti dalla morte del grande scrittore spagnolo. “Soy Miguel: il paradosso di Cervantes” è il titolo dello spettacolo, che si avvarrà di letture, proiezioni, danza e musica per ricreare il mondo di Cervantes e del Don Chisciotte.

Sempre in biblioteca sarà possibile visitare la mostra “Shakespeare e Cervantes 400” con testi a stampa dal XVII al XIX secolo di opere dei due grandi scrittori, di cui proprio il 23 aprile si ricordano i 400 anni dalla scomparsa. Per l’intera giornata, infine, nella piazzetta della biblioteca si terrà il Bancolibro, mercatino del libro nuovo e usato a cura della biblioteca. I fondi che saranno raccolti verranno utilizzati per acquistare libri nuovi per la biblioteca.

Pubblicato e aggiornato: martedì, 19 aprile 2016