Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Furto di ciclomotore: il Comando di Polizia locale identifica tre minorenni

Furto di ciclomotore: il Comando di Polizia locale identifica tre minorenni

Tre minorenni, due 16enni italiani e un 14enne marocchino, saranno deferiti dal Comando di Polizia locale alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Venezia per furto di motorino.

I ragazzi, nella notte tra venerdì e sabato scorsi, dopo aver girovagato per il centro di Bassano, verso le 5 sono giunti in piazza Terraglio e dopo avere individuato uno scooter nel parcheggio riservato a cicli e motocicli sono riusciti prima a rompere il blocco sterzo e poi ad accenderlo.

Saliti a bordo tutti insieme, hanno scorazzato per la città, in particolare nella zona di Santa Croce e del Centro Studi, fino alle 11.30, quando hanno abbandonato il veicolo nei pressi del Centro Giovanile.

Identificati dall'Ufficio di Polizia Giudiziaria grazie all'ausilio delle immagini di videosorveglianza e di alcune testimonianze, sono stati convocati presso il Comando di Polzia Locale, dove hanno ammesso le proprie responsabilità, riferendo di aver rubato il mezzo su suggerimento di alcune coetanee che li avevano invitati a passare la serata di sabato con loro.

La targa del mezzo è stata rinvenuta sul greto del fiume Brenta, dove l'avevano abbondonata nel tentativo di non farsi individuare. Il ciclomotore, recuperato, ma seriamente danneggiato poiché i ragazzi sono caduti più volte, è stato restituito al proprietario, residente a Borso del Grappa, ma domiciliato a Bassano Centro.

Pubblicato e aggiornato: mercoledì, 14 maggio 2014