Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » “Di rara pianta” - Mostra di antichi libri di botanica della Biblioteca Civica - 26 marzo – 24 aprile 2015

“Di rara pianta” - Mostra di antichi libri di botanica della Biblioteca Civica - 26 marzo – 24 aprile 2015

Una raffinata esposizione di rari libri di botanica appartenenti alle collezioni della Biblioteca Civica sono esposti in questi giorni, fino al prossimo 24 aprile, in biblioteca.

La mostra, dal titolo “Di rara pianta”, rientra nel ricco programma di iniziative che ruotano attorno all’omonima manifestazione che si svolgerà nel Giardino Parolini il 18 e 19 aprile.

Tra i preziosi volumi esposti figurano delle vere e proprie rarità come l’ “Herbarius Patavie”, un incunabolo  stampato a Passau nel 1486 riportane numerose xilografie acquerellate, o un’edizione del 1585 dei “Discorsi di Pier Andrea Mattioli sull'opera di Dioscoride”, l’opera che ha consacrato il senese Mattioli come il botanico più famoso del XVI secolo. Il volume è arricchito di famosissime illustrazioni. Quasi tutte le piante descritte sono infatti corredate dalle rispettive figure, eseguite con la tecnica xilografica da alcuni degli incisori più esperti del tempo, come il pittore udinese Giorgio Liberale, che era al servizio dell’arciduca Ferdinando a Gorizia, a Innsbruck e a Praga, e l’incisore Volfango Meyerpeck.

La carrellata di volumi comprende anche un “Herbolario volgare” del 1536, il celebre “Herbarum vivae icones ad naturae imitationem” di Otto Brunfels, stampato a Strasburgo nel 1532, e molti altri testi, tutti illustrati, risalenti ai secoli XVII, XVIII e XIX, alcuni appartenuti alle collezioni Brocchi e Parolini.

La mostra sarà visitabile in biblioteca fino al 24 aprile nei normali orari di apertura.

Pubblicato e aggiornato: martedì, 31 marzo 2015