Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Davide Merlini - Le dichiarazioni del Sindaco Riccardo Poletto e dell’Assessore alla Sicurezza Angelo Vernillo

Davide Merlini - Le dichiarazioni del Sindaco Riccardo Poletto e dell’Assessore alla Sicurezza Angelo Vernillo

In merito alla vicenda che ha visto protagonista Davide Merlini, si trasmettono le dichiarazioni del Sindaco Riccardo Poletto e dell’Assessore Angelo Vernillo.

“Mi complimento per la precisione e la celerità delle indagini del Carabinieri della Compagnia di Bassano del Grappa – dichiara il Sindaco Riccardo Poletto - Attendo rettifiche e scuse da parte di chi, senza attendere prudentemente che l’accaduto fosse chiarito da chi di dovere, ha intravisto solo una occasione di polemica e attacco politico denigrando il Quartiere Firenze e l’intera Città. In particolare il consigliere regionale Nicola Finco deve scusarsi con il quartiere, con tutti i cittadini bassanesi da lui mal rappresentati in questa occasione e con l’Amministrazione Comunale per aver dipinto una situazione che non esiste a partire da un episodio che non è esistito. Prendo atto che Nicola Finco sta collezionando numerose gaffes imbarazzanti: prima attaccando Operaestate, poi ironizzando sui richiedenti asilo che davano una mano alla Mezza maratona e in questi giorni accusando l’Amministrazione a partire da un tentativo di rapina che non è mai successo. Spero ne prenda atto anche lui e agisca di conseguenza. Condivido pienamente infatti ciò che affermano i nostri Carabinieri che sottolineano quanto l’episodio fosse da subito apparso piuttosto avulso dal contesto della realtà bassanese, assolutamente non avvezza a simili atti di violenza. L’impegno di tutti e soprattutto delle istituzioni è far sì che questi fatti non accadano, non sciacallare quando accadono o paradossalmente anche quando non accadono”.

“Quando questa mattina il Capitano Adriano Fabio Castellari mi ha aggiornato sulle indagini svolte e sulle ammissioni fatte da Davide Merlini in merito a quanto aveva denunciato essere avvenuto a suo danno in quartiere Firenze – dichiara l’Assessore Angelo Vernillo - ho avuto immediatamente due pensieri: il ringraziamento per i nostri Carabinieri, per la loro professionalità, la serietà e lo scrupolo con cui operano per il bene di tutti noi, di cui non ho mai dubitato, e il dispiacere e la vicinanza umana per Davide Merlini. Come ho avuto di affermare diverse volte negli ultimi mesi, la situazione creatasi in quartiere Firenze è stata ed è attentamente monitorata da molte realtà e istituzioni deputate alla sicurezza, alla salute, al benessere e alla qualità della vita dei cittadini di Bassano, proprio per questo ero rimasto molto sorpreso dal racconto fatto dal giovane bassanese, rivelatosi poi una invenzione.

Le polemiche strumentali non fermeranno la nostra azione amministrativa: insieme alle Forze dell’Ordine, alla nostra Polizia Locale, ai comitati di quartiere ed ai cittadini continuiamo a lavorare per il bene della nostra bella Bassano. Noi non giriamo la testa dall’altra parte, cerchiamo di vedere le cose come sono e di intervenire laddove necessario. Con serietà”. 

Pubblicato e aggiornato: mercoledì, 13 settembre 2017