Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Con l’arrivo dell’estate, ancora più importante il rispetto del “Regolamento comunale per la tutela e il benessere degli animali” e del “...

Con l’arrivo dell’estate, ancora più importante il rispetto del “Regolamento comunale per la tutela e il benessere degli animali” e del “...

L’estate è ormai alle porte, si passa più tempo all’aperto e si moltiplicano le occasioni di visitare il centro storico o di fare qualche piacevole passeggiata in città.

E’ quindi ancora più importante che i proprietari di cani rispettino il “Regolamento comunale per la tutela e il benessere degli animali”, approvato dal Consiglio comunale nel mese di aprile del 2014, che prevede regole precise per garantire il massimo decoro urbano, soprattutto per quanto riguarda le deiezioni canine e il “Regolamento servizio di gestione dei rifiuti urbani” modificato sempre nell’aprile del 2014.

L’articolo 19 del primo regolamento precisa infatti che “E’ fatto obbligo a chiunque conduca il cane in ambito urbano raccoglierne le feci e avere con sé strumenti idonei alla raccolta delle stesse”, mentre l’articolo 31 del secondo stabilisce che “I proprietari, detentori o possessori di animali devono evitare che gli stessi lordino il suolo pubblico, i monumenti, l’arredo urbano e le aree private aperte al pubblico. Essi sono tenuti a dotarsi di apposita attrezzatura idonea all’immediata rimozione e asportazione delle deiezioni e delle lordure di animali stessi, nonché a pulire l’area eventualmente sporcata. Detti escrementi e rifiuti devono essere raccolti in un sacchetto o in un idoneo contenitore e depositato nei cestini stradali”.

L’Amministrazione comunale intende fare rispettare questi regolamenti e, nel caso si verificassero situazioni spiacevoli, elevare sanzioni che posso andare da 25 a 500 euro.

“Nei mesi scorsi abbiamo osservato che sono aumentati i comportamenti scorretti di alcuni possessori di cani - afferma il Sindaco Riccardo Poletto - e anche nelle assemblee dei quartieri emergono segnalazioni relative ad esempio a persone che non raccolgono le deiezioni, non sempre usano il guinzaglio o frequentano parchi giochi interdetti ai cani”.

“In particolare stiamo lavorando con impegno ed estese collaborazioni alla rivitalizzazione del nostro centro storico – aggiunge il primo cittadino – e non possiamo permetterci che l’incuria di qualcuno penalizzi l’immagine di tutti. Faccio quindi un appello ai detentori dei cani, perché qualora si trovino a passeggiare in città abbiano cura dell’ambiente e ne rispettino le regole di pulizia. Se ognuno compie la sua parte, anche piccola, il risultato complessivo sarà importante”.

“I nostri vigili saranno particolarmente solleciti su questo tema – sottolinea l’assessore Angelo Vernillo – anche giungendo a comminare qualche sanzione. Sono comunque sicuro, conoscendo la sensibilità di chi ha a cuore gli animali, che i comportamenti saranno adeguati e rispettosi degli spazi di tutti”.

Pubblicato e aggiornato: lunedì, 01 giugno 2015