Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Comando di Polizia locale: la pattuglia dei Vigili di Quartiere sventa un furto in via Rosmini

Comando di Polizia locale: la pattuglia dei Vigili di Quartiere sventa un furto in via Rosmini

La pattuglia dei Vigili di quartiere del Comando di Polizia locale, in servizio ieri mattina nell’ambito degli interventi di controllo del territorio, ha sventato ieri mattina un furto nella zona di via Rosmini ai danni di un candidato al concorso per la selezione di docenti presso l’Istituto Einaudi cittadino.

Poco dopo le 9, due agenti che transitavano lungo la via del centro studi, hanno notato un uomo dal fare sospetto intento ad aprire la portiera di un furgoncino bianco parcheggiato nell’area di sosta a sud degli edifici scolastici.

Si sono avvicinati al giovane per chiedere spiegazioni ma questi, accortosi della loro presenza, è salito a bordo di una moto di grossa cilindrata di colore blu, senza indossare il casco, ed è fuggito a forte velocità verso ovest.

I  vigili si sono posti all'inseguimento del motociclista, ma il soggetto è riuscito a  dileguarsi senza dare la possibilità di individuarne la direzione, né  di rilevare il numero di targa, dato che questa era montata in  posizione orizzontale.

Dopo aver diramato l'allarme alle altre  pattuglie e forze di polizia, i vigili sono tornati al parcheggio ed  hanno constatato che il deflettore del furgone era stato rotto e l'auto  aperta. Con la collaborazione del personale dell’istituto scolastico è stato individuato il proprietario del furgone, impegnato nelle prove all’interno. Questi, un 43enne residente in provincia di Treviso,  ha constatato che il ladro, evidentemente distolto dall'arrivo degli  agenti, non era riuscito ad asportare la valigetta con il computer ed  altri effetti e materiali sportivi contenuti nel vano posteriore.

“Plaudo al lavoro dei nostri agenti e mi confermo nella convinzione che la presenza quotidiana nei quartieri è fondamentale per la sicurezza dell’intero territorio cittadino – sottolinea l’Assessore Angelo Vernillo – Essere presenti ogni giorno, a rotazione, in tutte le aree della nostra città richiede senza dubbio un grosso sforzo da parte del nostro Comando, ma i risultati si vedono. Ribadisco ancora una volta il mio appello ai cittadini: segnalateci anche il più piccolo movimento che vi crei sospetto o preoccupazione: la sicurezza si costruisce insieme”.

Pubblicato e aggiornato: martedì, 23 agosto 2016