Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Comando di Polizia locale - Sosta nell’area del Generale Giardino e scappa davanti agli agenti - Fermato e dununciato conducente per resistenza, m...

Comando di Polizia locale - Sosta nell’area del Generale Giardino e scappa davanti agli agenti - Fermato e dununciato conducente per resistenza, m...

Immagine decorativa

Una pattuglia del Comando di Polizia locale, in servizio nel tardo pomeriggio di ieri nell’ambito del servizio di controllo del territorio, ha notato una Fiat Doblò parcheggiata sull’isola spartitraffico del Generale Giardino; pochi istanti dopo è giunto il proprietario e conducente del veicolo, che mostrava evidenti segni di alterazione da abuso di sostanze alcoliche. Gli agenti gli hanno intimato di non mettersi alla guida, ma incurante delle indicazioni l’uomo, D.S.R., 46 anni, è velocemente salito sul mezzo e si è diretto verso viale delle fosse; solo la prontezza di riflessi di uno degli agenti ha impedito che lo stesso venisse investito.

La pattuglia, dopo un inseguimento non facile nel traffico cittadino – l’uomo ha superato due semafori rossi ed effettuato sorpassi ad alta velocità - lo ha bloccato in via Bernucci. Una volta sceso dall’auto ha indirizzato frasi minacciose e offensive nei confronti degli agenti e ha rifiutato di sottoporsi al test alcolimetrico.

Accertata la sua identità è stato appurato che guidava con patente sospesa perché già nel dicembre dello scorso anno, in circostanze analoghe, si era rifiutato di sottoporsi ad alcoltest.

Verrà denunciato all’autorità giudiziaria in ordine al reato di resistenza, minaccia a Pubblico Ufficiale, rifiuto di sottoporsi ad alcoltest e violazione amministrativa per guida con patente sospesa. Gli saranno inoltre comminate sazioni amministrative per passaggio con semaforo rosso ed eccesso di velocità.

Pubblicato e aggiornato: martedì, 17 febbraio 2015