Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » “Ci sto? Affare fatica!” - Aperte le selezioni per la ricerca di tutor

“Ci sto? Affare fatica!” - Aperte le selezioni per la ricerca di tutor

Tutto è ormai pronto per l’edizione 2018 di “Ci sto? Affare fatica!”, il progetto rivolto ai ragazzi tra i 14 e i 19 anni che intendono recuperare il prezioso contributo educativo e formativo dell’impegno e della fatica, e valorizzare al meglio il tempo estivo attraverso attività concrete di volontariato, cittadinanza attiva e cura dei beni comuni.

Proposto e organizzato dall’Assessorato alle Politiche dell’Infanzia e delle Giovani Generazioni del Comune di Bassano del Grappa e dalla Cooperativa Adelante due anni fa, viene quest’anno esteso anche ai Comuni di Campolongo, Cartigliano, Cassola, Cismon, Marostica, Mussolente, Pianezze, Romano, Rosà, San Nazario, Schiavon, Solagna, Valstagna.

Dall’11 giugno al 27 luglio 2018, tutte le mattine dal lunedì al venerdì, i giovani partecipanti saranno coinvolti in varie attività di cura del bene comune: dalla pulizia dei centri abitati e delle vie dei quartieri, alla manutenzione dei parchi gioco, all’impregnatura e alla tinteggiatura di giostre, staccionate, aule di scuole materne, elementari e medie, e moltissimo altro ancora. Una movimentazione a tutti i livelli che riempirà di entusiasmo e significato l'estate dei ragazzi, raggruppati in squadre miste di 10 e guidati da un giovane tutor.

E proprio ai giovani che desiderano svolgere l’attività di tutor è rivolto l’appello degli organizzatori, che hanno iniziato in questi giorni le selezioni delle persone che svolgeranno il delicato compito di accompagnare i gruppi di ragazzi nello svolgimento delle attività in stretto

contatto e collaborazione con il referente della realtà ospitante e la figura dell’handyman (adulto esperto).

Il tutor dovrà avere buone capacità relazionali e di gestione di gruppo e riceverà in omaggio un “buono fatica” settimanale del valore di 100 euro spendibili in abbigliamento, spese alimentari, libri scolastici, cartoleria, libri di lettura, tempo libero, benzina. Tra i requisiti  richiesti vi sono: età compresa tra i 20 e i 30 anni, patente di categoria B, residenza in uno dei 28 Comuni dell’area Pedemontana Veneta (area territoriale Distretto 1 - ULSS 7 Pedemontana).

Gli interessati dovranno partecipare ad alcuni momenti formativi tra le fine di maggio e l’inizio di giugno.

La domanda di partecipazione, redatta secondo le modalità indicate nel bando pubblicato nel sito www.bassanogiovane.eu deve essere inviata all’indirizzo mail cisto@bassanogiovane.eu entro le ore 12.00 del 30 aprile 2018.

Pubblicato e aggiornato: mercoledì, 18 aprile 2018