Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Chiesa di San Bonaventura: a breve il primo stralcio dei lavori di riqualificazione

Chiesa di San Bonaventura: a breve il primo stralcio dei lavori di riqualificazione

E’ stato presentato questa mattina in conferenza stampa dal Sindaco Riccardo Poletto e dal vicesindaco Roberto Campagnolo il progetto di restauro della Chiesa di San Bonaventura, denominata anche “Chiesa dell’ospedale”.

Il progetto recepisce quanto espresso dalla Soprintendenza e prevede lavori di riqualificazione nel portico a sud e in alcuni vani posti al piano terra dell’area ex ospedale.

La particolare posizione logistica rispetto al Centro storico e alla stazione dei treni, il buon grado di acustica al suo interno e la mancanza di spazi adeguati per lo svolgimento di attività culturali nella città, ha portato l'Amministrazione comunale a pensare all’utilizzo dello spazio per attività culturali, in considerazione anche della destinazione a sedi di associazioni nell'adiacente edificio (ex portineria).

Il piano dell’ex chiesa ospiterà una sala polifunzionale di pubblica fruizione, mentre nel restante edificio, lato est, verranno realizzati gli spogliatoi e i servizi igienici.

E’ prevista in questa prima fase la ripassatura della copertura della chiesa e del portico a sud, con posa di doppia guaina ardesiata incrociata, la posa di nuove grondaie nonché l’installazione dei sistemi anticaduta.

Verrà inoltre riqualificato il campanile per il quale è previsto un rinforzo strutturale.

Iter progettuale

Approvazione progetto esecutivo redatto dal tecnico incaricato, Arch. Gianni Toffanello: DGC.n.44 del 25.02.2014.

Importo lavori a base d’asta: €. 441.537,58.

Importo complessivo: €. 558.296,84.

Contributo Cariverona € 100.000,00

Contributo Regione € 60.000,00

Fasi di realizzazione dell’intervento

Tempo utile per completare i lavori gg. 270

Pubblicato e aggiornato: martedì, 03 febbraio 2015