Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Bartolomeo Gamba Project - York (UK), 18-19 marzo 2016

Bartolomeo Gamba Project - York (UK), 18-19 marzo 2016

La Biblioteca Civica di Bassano del Grappa conserva tra i suoi tesori un’imponente raccolta di manoscritti, costituita da 46.000 lettere, suddivise negli epistolari Gamba, Canova, Remondini, Trivellini, Brocchi, Parolini, Ferrazzi e In Corso, e da 2.230 volumi manoscritti

Tra questi fondi è oggetto di particolare attenzione, oltre a quello canoviano, l’“Epistolario Gamba”, unaraccolta di oltre 2.730 lettere,donata all’istituzione culturale cittadina nel 1844 da Antonietta Parolini, sorella del celebre naturalista, che comprende 2.700 lettere di artisti, santi, letterati e scienziati dei secoli XV-XVIII raccolte in vita da Bartolomeo Gamba (1766-1841).

Gamba, nota figura di letterato bassanese, direttore della stamperia Remondini, censore delle stampe del Lombardo Veneto, proprietario della Tipografia di Alvisopoli e vicedirettore della Biblioteca Marciana, durante la sua vita raccolse per se stesso, ma anche per conto dei Remondini, volumi di pregio ed in particolare autografi di uomini illustri italiani.

Parte di questa raccolta fu venduta nel 1833 alla Biblioteca Imperiale di Vienna, dove si conservano circa 1.300 autografi, mentre la parte più rilevante è rimasta a Bassano.

La Biblioteca Civica di Bassano del Grappa dal 2014 aderisce al progetto internazionale “Bartolomeo Gamba Project” per lo studio e la diffusione degli autografi contenuti nelle raccolte Gamba, custodite presso l’istituzione culturale bassanese e presso la Biblioteca Nazionale Austriaca di Vienna.

Il progetto prevede la digitalizzazione delle lettere, la metadatazione e la loro messa on line nel portale EMLO Early Modern Letters Ondine, nuovo catalogo pubblico e gratuito della Biblioteca Bodleiana di Oxford, strumento di ricerca per eccellenza degli storici impegnati nello studio della Repubblica delle Lettere, ( http://emlo.bodleian.ox.ac.uk/blog/?catalogue=bartolomeo-gamba ).

Tra gli enti partner del progetto vi sono, oltre al Comune di Bassano del Grappa, l’Università di Padova Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’antichità – DISSGEA, la Medical University di Vienna, la Biblioteca Nazionale Austriaca di Vienna e Cultures of Knowledge, Università di Oxford.

Il progetto verrà presentato ufficialmente alla comunità scientifica nell’ambito del convegno internazionale organizzato presso l’Università di York (UK) dal titolo “Epistolary cultures - letters and letter-writing in early modern Europe”, che si terrà nella cittadina inglese nei giorni 18-19 marzo 2016. A partecipare ai lavori è stata chiamata anche la Biblioteca Civica di Bassano, che interverrà con una propria relazione sul fondo Gamba. Un’ulteriore importante occasione di visibilità per la Città di Bassano del Grappa in un contesto internazionale.

Nel sito

https://www.york.ac.uk/media/crems/images/epistolarycultures/Epistolary%20Cultures%20%E2%80%93%20Programme%20-%2016Feb.pdf è scaricabile il programma del convegno.

Pubblicato e aggiornato: mercoledì, 16 marzo 2016