Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Bando per la VI Biennale Incisione e Grafica contemporanea

Bando per la VI Biennale Incisione e Grafica contemporanea

La città di Bassano del Grappa – Musei Civici, memore della grande eredità dei Remondini, pubblica il bando per la sesta edizione della Biennale dell’Incisione e Grafica Contemporanea, allo scopo di contribuire alla promozione e alla valorizzazione della ricerca legata all’arte incisoria. Le opere selezionate verranno esposte in una mostra collettiva che inaugurerà il 3 maggio per concludersi il 30 giugno 2019 e avrà sede presso Palazzo Agostinelli a Bassano del Grappa. L’organizzazione tecnica della stessa è affidata ai Musei e all’Associazione Culturale Scuola di Grafica Remondini.

La Biennale è riservata alle opere incisorie, cioè calcografiche, bulino, puntasecca, maniera nera, acquaforte, acquatinta, tecnica mista e xilografie, su legno di filo e su legno di testa, linoleografiche, nonché su altri materiali affini, quali il plexiglass, usati con lo stesso procedimento tecnico. Dall’edizione 2017, è possibile partecipare anche nella sezione dedicata alla grafica contemporanea intesa nell’ampia accezione di produzione di opere visive con tecniche e strumentazioni digitali, comprese le opere di animazione.

Il bando di concorso è pubblicato nella sezione concorsi del sito web istituzionale del Comune di Bassano del Grappa ( www.bassanodelgrappa.gov.it ); coloro che intendono partecipare dovranno inviare la propria candidatura entro e non oltre il 29 marzo 2019.

Dopo la scadenza del concorso, saranno selezionate le opere che verranno esposte durante la manifestazione e pubblicate nel catalogo edito dal Comune in occasione della stessa. Nell’ambito delle opere selezionate saranno assegnati due premi: un Premio Giovani Biennale dell’Incisione e grafica contemporanea Città di Bassano del Grappa per artisti di età inferiore ai 35 anni e un Premio Biennale dell’Incisione e grafica contemporanea Città di Bassano del Grappa. Tale selezione avverrà a cura di una Giuria, nominata dal Direttore dei Musei civici di Bassano del Grappa.Agli artisti vincitori il Museo di Bassano del Grappa riserverà una mostra monografica nella successiva edizione della Biennale con tempi e modalità che verranno di volta in volta concordate tra la Direzione dei Musei civici e gli artisti vincitori.

Pubblicato e aggiornato: giovedì, 21 marzo 2019