Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Alleanze per la Famiglia

Alleanze per la Famiglia

All’interno del progetto “Alleanze per la Famiglia” promosso dalla Regione del Veneto, l’Assessorato alla Persona, Famiglie e Casa del Comune di Bassano del Grappa, ha in programma tre importanti eventi che si svolgeranno nei mesi di marzo e aprile 2018.

Il primo appuntamento dal titolo “Evoluzione della Famiglia bassanese al centro dei nuovi bisogni”, si terrà venerdì 2 marzo alle ore 20,30 presso l’Aula Magna della Scuola Media Bellavitis, via Colombare 4, Bassano del Grappa.

Ad aprire la serata, la Dottoressa Daniela Marchetti, laureata in Scienze Statistiche, che discuterà i principali risultati emersi da un questionario di rilevazione dei bisogni che, nei mesi scorsi, ha visto coinvolte 282 famiglie del Comune di Bassano del Grappa. L’intervento offrirà, quindi, un quadro delle principali caratteristiche delle famiglie bassanesi, con particolare attenzione alle difficoltà ed esigenze maggiormente avvertite, nonché alle strategie messe in atto per farvi fronte.

A seguire, l’intervento del Dottor Raffaello Maggian, Sociologo e Docente all’Università di Trieste, il quale fornirà una chiave di lettura con cui interpretare la realtà attuale e i principali cambiamenti che, a livello di valori, forma e struttura, sembrano oggi investire l’istituzione familiare e il suo ruolo all’interno della società.  

 

Il secondo appuntamento dal titolo “ENERGIE CHE RIGENERANO LA CITTA’. La forza della solidarietà, l’impegno del cittadino”, si terrà sabato 3 marzo 2018, a partire dalle ore 9,00, presso il Teatro Remondini di Bassano del Grappa (VI).

Il convegno offre idee e spunti interessanti per riflettere sull’importanza e sulle diverse modalità con cui ogni persona può contribuire al benessere della propria Città. In particolare, la prima parte dell’evento sarà dedicata a tre interventi, riguardanti rispettivamente i temi del volontariato, della sussidiarietà e della generatività sociale. L’obiettivo è quello di stimolare nella popolazione forme di cittadinanza attiva che, oltre ad arricchire il singolo, rappresentano il valore aggiunto di una città che sa come prendersi cura di sé e dei propri cittadini.

La mattinata proseguirà, poi, con la preziosa testimonianza di alcune persone e realtà che si sono sapute distinguere nel campo del volontariato e della cittadinanza attiva, chi per il forte impegno solidale e chi per la capacità di coniugare tecnologia ed innovazione ad una finalità sociale. 

Il terzo appuntamento riguarda, invece, il corso “SCOPRI L’EROE CHE C’E’ IN TE! Corso di formazione base per aspiranti volontari”, che si terrà nei mesi di marzo e aprile 2018, presso Sala Tolio di Bassano del Grappa (VI).

Il corso è un’iniziativa pensata per stimolare le persone  a diventare protagoniste attive della propria realtà, offrendo un po’ del loro tempo libero a favore di chi si trova in difficoltà. Il percorso formativo si struttura in un ciclo di 5 incontri a cadenza settimanale dove, grazie all’intervento di alcuni esperti del territorio, i cittadini riceveranno le conoscenze e competenze necessarie per svolgere al meglio il ruolo di volontario al servizio degli altri. In particolare, le tematiche che verranno affrontate, sono state scelte sulla base di quanto emerso da un questionario sui fabbisogni formativi, somministrato alle Associazioni di volontariato della Rete Territoriale che collabora con i Servizi Sociali del Comune.

Al termine del percorso formativo sarà, inoltre, possibile, per coloro che lo desiderano, fare una breve esperienza di tirocinio a fianco di un volontario esperto, scegliendo tra una delle associazione proposte. La partecipazione al corso è gratuita e riservata a persone maggiorenni. Data la disponibilità limitata di 50 posti, è richiesta l’iscrizione che può essere effettuata tramite piattaforma online www.bassanogiovane.eu/corsovolontariato oppure presso la segreteria dei Servizi Sociali. 

Tali iniziative possano rappresentare un’importante occasione per sensibilizzare la popolazione rispetto ai bisogni del territorio, ma anche per  promuovere un senso di responsabilità collettiva ed una maggior partecipazione alla vita comunitaria. Attraverso il corso, inoltre, potranno essere formati nuovi volontari, che potenzialmente possono divenire risorse importanti per la comunità. Gli eventi rappresentano un importante momento anche per i giovani, per stimolare il loro interesse verso forme sane e positive di partecipazione alla vita sociale, che possono divenire esperienze cruciali nel cammino di crescita individuale.

Pubblicato e aggiornato: lunedì, 19 febbraio 2018