Ti trovi in:

Home » Comune » Servizi on line » Sale pubbliche comunali

Sale pubbliche comunali

Per incontri, convegni, dibattiti e conferenze, l'Amministrazione comunale concede temporaneamente in uso ad Enti, Associazioni, Società sportive, Organizzazioni sindacali, Partiti, e in alcuni casi anche a Privati (riunioni condominiali e simili), le seguenti sale pubbliche. Si precisa che, in ottemperanza alle vigenti disposizioni statali e regionali sulla fase 2 dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, è stata temporaneamente ridotta la capienza delle sale (rif. protocollo n. 29212 del 13/05/2020):

  • Sala Bellavitis in via Beata Giovanna, 65 (23 posti);
  • Sala Angarano in via Sabbionara, 1 (16 posti);
  • Sala Domenico Tolio in via J. da Ponte, 37 (17 posti);
  • Sala Agnolin c/o Velodromo Stadio Mercante (31 posti).

!! ATTENZIONE !!

Dopo la chiusura delle sale con la fase 1 dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 e la sospensione di ogni attività di prenotazione fino al 15 giugno 2020, a partire dal 16 giugno 2020 è consentita nuovamente la prenotazione delle sole Sale “Bellavitis” e “Agnolin” da parte di associazioni/comitati/gruppi privati. Restano ancora chiuse, ai fini delle prenotazioni da parte di richiedenti privati, le Sale “Tolio” e “Angarano”. Di seguito le prescrizioni per l'utilizzo delle sale nell'attuale fase dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 (rif. Decreto del Sindaco prot. n. 37121 del 17.06.2020):

- nell’uso delle Sale, i soggetti privati utilizzatori sono tenuti al rispetto di tutte le prescrizioni in materia di dispositivi di protezione e distanziamento interpersonale di cui ai DPCM e alle ordinanze regionali in vigore;

- con riferimento all’ultima ordinanza regionale emanata (n. 59 del 13.06.2020), si ravvisano quali linee guida applicabili le linee guida di cui all’Allegato 1, pagg. 27-28, “Circoli culturali e ricreativi”;

- il Comune, in quanto ente proprietario degli spazi, provvederà alla costante pulizia e sanificazione degli ambienti in conformità alle linee guida di cui all’Allegato 1 all’Ordinanza del Presidente della Regione Veneto n. 59 del 13.06.2020; a titolo di compartecipazione alla maggiore spesa in capo al Comune per le operazioni di sanificazione ad ogni utilizzo, sarà richiesto al privato utilizzatore il versamento di una tariffa aggiuntiva nella misura determinata con apposita deliberazione di Giunta comunale e che sarà introitata al bilancio dell’Ente;

- ogni altra responsabilità concernente l’osservanza delle prescrizioni contenute nei provvedimenti statali e regionali in materia di emergenza epidemiologica, durante il periodo di utilizzo delle Sale e con riferimento alle specifiche attività sociali private ivi svolte, rimane esclusivamente in capo al privato utilizzatore.

Tutti possono verificare in tempo reale la disponibilità delle sale nel calendario dell’applicazione prenotazione sale pubbliche .  

Le Associazioni iscritte all' Albo comunale prenotano le sale pubbliche autonomamente online e beneficiano dell’utilizzo gratuito di sala Tolio e sala Angarano; per le sole associazioni sportive iscritte all’albo comunale è gratuito anche l’utilizzo di sala Agnolin. I legali rappresentanti delle Associazioni iscritte all’albo comunale, titolari delle credenziali di accesso all’applicazione online, consegnate personalmente dall’ufficio relazioni con il pubblico,  si collegano alla pagina prenotazione sale pubbliche e, dopo aver verificato nel calendario la disponibilità della sala, compilano il form di richiesta e attendono che nel calendario la propria prenotazione risulti approvata. 

Per tutte le altre tipologie di richiedenti la domanda di concessione,  di una o più sale e anche cumulativa per più incontri,  compilata nel modulo predisposto e, nei casi previsti dalla legge regolarizzata con imposta bollo, deve essere presentata direttamente all’Ufficio Protocollo (oppure, inviata con pec, con fax o tramite servizio postale) con anticipo di almeno 10 giorni prima della data di utilizzo. L'utilizzo delle sale pubbliche comunali prevede il pagamento di un rimborso spese come deciso dalla Giunta comunale con la delibera n. 67 del 5 aprile 2016 e successiva n. 4 del 9 gennaio 2018. Telefonando all’Ufficio Relazioni con il Pubblico, che gestisce il servizio, si potranno avere ulteriori informazioni e chiarimenti.

Si comunica che l’apertura e la chiusura di sala Tolio sono a carico del Richiedente, che ritirerà le chiavi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico, in Municipio e poi le riconsegnerà.

In attuazione al decreto legislativo 33 del 14 marzo 2013, con la  Carta Qualità  del Servizio sale pubbliche comunali, l'Amministrazione dichiara le modalità e gli standard di qualità minimi che intende rispettare e garantire per questo servizio, con l’impegno a monitorare e migliorare costantemente la qualità di quanto offerto.

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Responsabile Giovanni Simonetto
Telefono 0424-519555
Fax 0424-519226
E-mail urp@comune.bassano.vi.it
Orario per il pubblico

dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:15, giovedì anche dalle 15:00 alle 17:30

Sede Municipio
Indirizzo Piazza Guadagnin, 13

Ufficio Protocollo e archivio

Responsabile Sig. Flavio Grego
Telefono 0424 519222
Fax 0424 519272
E-mail comune@comune.bassano.vi.it
Orario per il pubblico

dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:15, giovedì anche dalle 16:00 alle 17:30

Sede Municipio
Indirizzo Via Matteotti, 39 - Sportello al Piano Terra

Allegati

Delibera della Giunta comunale 369/2017: aggiornamento Carta Qualità Servizio sale pubbliche comunali

Pubblicato: lunedì, 25 settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: mercoledì, 17 giugno 2020