Ti trovi in:

Home » Comune » Elezioni 2020 » Referendum costituzionale 2020 » Voto cittadini residenti all'estero iscritti all'Aire

Voto cittadini residenti all'estero iscritti all'Aire

Immagine decorativa

Domenica 29 marzo 2020 si vota per il referendum costituzionale in materia di riduzione del numero dei parlamentari. I cittadini italiani residenti all'esterno e iscritti all'Aire del Comune possono votare all’estero per corrispondenza oppure in Italia.

Per votare all’estero, l’elettore riceverà dall’ufficio consolare di riferimento il plico elettorale con il certificato elettorale, la scheda elettorale e due buste, una affrancata e una bianca.

Per votare in Italia, invece, l'elettore deve far pervenire entro sabato 8 febbraio (decimo giorno successivo alla indizione delle votazioni), la propria richiesta al Consolato Italiano competente per territorio, utilizzando l'apposito modulo di opzione disponibile sul sito del proprio ufficio consolare e reperibile altresì sul sito del del Ministero degli Esteri

Allegati

Pubblicato e aggiornato: mercoledì, 19 febbraio 2020