NUTRIRE SIGNIFICA EDUCARE

Indirizzo
via Bach, 16 Bassano del Grappa
Telefono
3392962991
Codice Fiscale / Partita IVA
91038620240
Sede legale

via Bach, 16  Bassano del Grappa

Sede operativa

via Bach, 16  Bassano del Grappa

Recapito postale
via Bach, 16
Anno di costituzione
2012
Presidente
Renzo Masolo
Comitato direttivo
Presidente- Renzo Masolo
Vice presidente- Federica Civiero
Consigliere- Emanuele Bonin
Consigliere- Cristina Carlesso
Consigliere- Giovanna Dalla Costa
Consigliere- Daniele Fardo
Consigliere- Dario Petucco
Consigliere- Petra Inguanotto
Ambito di intervento
Promozione del territorio e tutela dell'ambiente
Obiettivi

- Essere un gruppo di persone interessate ad informarsi e formarsi nella pratica, sui temi del consumo responsabile, della sana alimentazione e su tutto ciò che riguarda la sostenibilità e l'adozione di stili di vita che garantiscano a noi e ai nostri figli un futuro migliore.

- Promuovere e sviluppare la cultura dell'economia solidale e del consumo consapevole.

- Promuovere prodotti, processi e servizi economici attenti al bene comune, socialmente ed ecologicamente sostenibili, regolati da eticità, equità e solidarietà, e non subordinati alla legge del profitto.

- Svolgere attività di acquisto collettivo di beni e distribuzione dei medesimi, senza applicazione di alcun ricarico, esclusivamente agli aderenti, nel rispetto di finalità sociali, etiche e di sostenibilità ambientale e con esclusione di attività di somministrazione e vendita.

- promuovere incontri divulgativi, aperti agli aderenti ed alla cittadinanza, sulle tematiche dell'agricoltura biologica, dell'alimentazione sana, dell'alimentazione dei bambini, della mobilità sostenibile, delle energie da fonti rinnovabili, del risparmio energetico, delle scelte di finanza etica ed ogni altro argomento inerente il benessere e la cura della persona.

- Organizzare corsi di formazione e approfondimento sui temi di interesse dell'associazione.

- Promuovere modelli sociali e culturali inclusivi, dove siano valorizzate le differenze e siano rispettati i diritti di ogni persona.

- Promuovere la consapevolezza e la responsabilità dei gesti quotidiani di ogni singolo cittadino.

- Promuovere lo sviluppo di gruppi d'acquisto solidale e collettivo, fornendo loro supporto logistico e organizzativo.

- Favorire l'accesso ai prodotti biologici, naturali, eco-compatibili, equo-solidali.

- Collaborare con altri Enti, Associazioni, Organizzazioni, Gruppi, Scuole che si propongono finalitàanaloghe, anche per lo scambio di informazioni ed esperienze sociali ed economiche.

- Favorire la comprensione dell'agricoltura ecosostenibile anche nella pratica, attraverso gli orti didattici nelle scuole, gli orti in casa, gli orti sociali, per trasmettere il sapere agricolo da una generazione all'altra e promuovere un più stretto rapporto con la natura.

- Essere una forma di aggregazione tra famiglie, favorendo la relazione a partire da esigenze comuni, la collaborazione, lo stimolo a fare scelte sostenibili.

- Promuovere le tematiche che sono oggetto degli scopi dell'associazione.

Attività

- organizzare iniziative culturali, di approfondimento e di informazione sui temi dell'economia solidale, del consumo critico, della sobrietà;

- ricercare il contatto diretto con i produttori per favore quelli che tra loro rispettano i valori che l'associazione intende promuovere;

- favorire l'informazione dei soci nel campo alimentare, biologico, equo-solidale e nei settori a essi collegati;

- promuovere e valorizzare la produzione e lo scambio prevalentemente locale di beni e servizi di qualità, rispettosa dell'uomo e dell'ambiente, ed al "giusto prezzo" (trasparente, adeguato per il produttore, accessibile al consumatore);

-organizzare acquisti collettivi di prodotti attraverso un gruppo di acquisto solidale scolastico denominato Gas Genova, nato dalla collaborazione con la scuola primaria Antonio Canova di Bassano del Grappa;

- promuovere stili di vita e di consumo sempre più essenziali ed equilibrati, improntati alla sobrietà e alla consapevolezza delle scelte, centrati sulle relazioni piuttosto che sul possesso;

- sviluppare e facilitare una rete locale di relazioni che costituisca un punto d'incontro più ampio possibile tra consumatori e produttori solidali;

- mantenere una mappatura aggiornata delle realtà di economia solidale del territorio, tenendo viva la relazione con quelle conosciute e cercando il coinvolgimento di nuove;

- favorire la conoscenza reciproca delle realtà coinvolte e la capacità di fare rete tra esse;

- sostenere e promuovere attività finalizzate alla conoscenza e alla diffusione della mobilità sostenibile;

- attivare tutte le operazioni commerciali, finanziarie e immobiliari atte al raggiungimento degli scopi sociali.

Pubblicato e aggiornato: martedì, 09 aprile 2019