Ti trovi in:

Home » Comunicazione » In Primo Piano » Bassano c’è - Le iniziative dell’Amministrazione comunale a sostegno della cittadinanza

Immagine decorativa

Bassano c’è - Le iniziative dell’Amministrazione comunale a sostegno della cittadinanza

Tutte le iniziative messe in campo dall'Amministrazione comunale per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19.

DISTRIBUZIONE DELLE MASCHERINE

Il Coordinamento di Bassano Emergenze ha iniziato la distribuzione in città della mascherine alle famiglie bassanesi, che saranno consegnate famiglia per famiglia in busta chiusa in numero pari ai componenti di ogni nucleo familiare.

Le mascherine saranno in un primo momento quelle fornite dalla Regione del Veneto, ma per completare la distribuzione a tutti i cittadini il Comune ha già preso contatti con grandi aziende locali per la fornitura di quelle mancanti.

La distribuzione è iniziata oggi, mercoledì 25 marzo 2020, e proseguirà nei prossimi giorni in tutti i quartieri.

Si ricorda che le mascherine non sono da considerarsi presidi medici; mirano ad assicurare maggiore protezione in caso di uscita dalla propria abitazione, fermo restando l’obbligo di rispettare la distanza minima di un metro tra le persone; sono strettamente personali e non è in alcun modo consentito un utilizzo promiscuo, neanche tra i componenti dello stesso nucleo familiare; non sono lavabili.

366 9395086: il numero di telefono attivo per anziani e persone con fragilità

Il Comune di Bassano ha attivato un nuovo servizio a favore degli anziani e delle persone con fragilità per la consegna della spesa e dei farmaci a domicilio.

Il numero di telefono 366 9395086 è attivo tutti i giorni dalle 9 alle 17.30 per quanti si trovassero nell’impossibilità di uscire di casa e avessero bisogno di ricevere alimenti o beni di prima necessità.

Per usufruire del servizio, le persone interessate dovranno telefonare e parlare con l’operatore che prenderà nota delle richieste e provvederà ad istruire la pratica fino alla consegna.

Attenzione ai falsi addetti: è importante evidenziare che a richiedere il servizio devono essere le persone interessate e che non sarà il Comune ad attivarsi nei loro confronti.

E’ necessario diffidare di chi andrà a proporsi senza che il servizio sia stato richiesto. Gli operatori saranno in divisa e nessuno entrerà in casa, ma tutto si svolgerà all’esterno, nel rispetto delle regole imposte dal Decreto. Una precisazione necessaria per evitare che malintenzionati chiamino nelle case fingendosi incaricati e approfittando del momento di difficoltà.

Il servizio è curato dal Coordinamento Bassano Emergenze.

FACCIAMOCI COMPAGNIA

Iniziativa attivata dall’Assessorato ai Servizi Sociali, in collaborazione con l’Associazione “Anni d’argento” e dedicata alle persone sole e fragili che, più di altri, stanno soffrendo le difficoltà imposte dall’isolamento richiesto dalla lotta al Coronavirus.

Tutte le mattine da lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30, un operatore di Anni d’Argento terrà loro compagnia al telefono.

Sarà lui stesso a chiamare le persone più sole, segnalate in primo luogo dalla Protezione Civile che, in questi giorni, ha raccolto le richieste delle persone impossibilitate a fare la spesa o a recuperare i farmaci. 

COMPITI ONLINE

 L’Amministrazione comunale, con gli operatori di Cantieri Giovani, in collaborazione con i doposcuola 118 compiti, Spazio Alisei, Doposcuola Santa Croce, Fondazione Pirani Cremona e tutor dell’apprendimento del tavolo dei doposcuola bassanesi ha attivato il servizio Compiti Online.

Con l’utilizzo della piattaforma Hangouts di Google, ragazze e ragazzi di scuola media e del biennio delle scuole superiori potranno giovare della disponibilità di ragazzi più grandi (terza superiore) e di adulti volontari nello svolgimento dei compiti e nella comprensione di lezioni particolarmente difficili.

Gli operatori di Cantieri Giovani raccoglieranno e incroceranno richieste e disponibilità, organizzando le video chiamate in appuntamento di un’ora il martedì, il mercoledì e il giovedì dalle 14.30 alle 17.30 fino ad esaurimento posti.

Chi volesse mettersi a disposizione come volontario per collaborare al progetto può chiamare il numero 320 2397833.

Allegati

1) Compiti online - volantino informativo

Pubblicato: mercoledì, 25 marzo 2020 - Ultimo aggiornamento: giovedì, 26 marzo 2020