Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Terminati i rilievi fotografici aerei degli edifici comunali

Terminati i rilievi fotografici aerei degli edifici comunali

Sono terminati, nei giorni scorsi, i rilievi fotografici delle coperture e dei cornicioni di tredici edifici comunali, tutti posizionati in centro storico: il Municipio, Palazzo Agostinelli, Palazzo Bonaguro, Palazzo Antonibon, il Museo civico (parte storica), l’edificio sede di associazioni al civico 67 di via Museo, le sedi dell’Ufficio Urbanistica e dell’Ufficio Tecnico, l’ex ospedale, l’ex chiesa di San Luigi (p.le Cadorna), ex chiesa dell’Angelo, il complesso delle “Case Parolini” e l’edificio sede di associazioni di via J.Da Ponte. 

Grazie all’utilizzo di droni si è proceduto ad una prima verifica dello stato in cui versano i tetti degli edifici in questione, per scongiurare il rischio di pericolose cadute di calcinacci e cornicioni. Nelle prossime settimane verranno analizzate attentamente le immagini prodotte e, nel caso si rendesse necessario, verranno realizzati ulteriori scatti fotografici. 

«Il progetto, il cui costo si aggira sui 5.000 euro - spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Andrea Zonta - si è reso necessario dopo alcune preoccupanti cadute di calcinacci, che si sono registrate lo scorso anno in centro storico. Questo è il primo passo di un più ampio lavoro di verifica dello stato del patrimonio immobiliare del Comune che vedrà anche, nelle prossime settimane, l’avvio di una verifica statica e di vulnerabilità sismica, di moltissimi altri palazzi di nostra proprietà».

Pubblicato e aggiornato: giovedì, 19 marzo 2020