Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Tempo di feste, tempo di mostre - Qualche suggerimento per il tempo libero a Bassano

Tempo di feste, tempo di mostre - Qualche suggerimento per il tempo libero a Bassano

In questa parte dell’anno, che offre diversi momenti di tregua ai ritmi di vita consueti, il Museo civico di Bassano del Grappa propone diverse occasioni da godere nel tempo libero.

Nel Museo civico, che custodisce larga parte del patrimonio culturale di Antonio Canova un grande omaggio al maggiore scultore italiano del Neoclassicismo nella lettura di uno dei grandi interpreti della fotografia in Italia. Le immortali opere canoviane sono colte in una straordinaria interpretazione contemporanea con la mostra “Jodice Canova”. Nell’ala nuova del Museo civico 47 inquadrature appositamente scelte da Mimmo Jodice per questa occasione, immagini di grande formato, stampate 1:1 rispetto agli originali un’altissima, emozionante interpretazione critica che coglie la materia, le sfumature, le luci, le ombre, i valori della modellazione canoviana. Le immagini di Jodice ripercorrono tutta la vicenda scultorea di Canova e la sua ricerca sul valore della figura nello spazio: dalle opere veneziane alle imprese romane, fino alle grandi realizzazioni per Joséphine Beauharnais e Napoleone. Fra le 47 immagini proposte in mostra anche alcune affascinanti inquadrature del gruppo delle “Grazie”, ora conservato all’Ermitage di San Pietroburgo. La concomitanza con la mostra “Le Grazie di Antonio Canova” proposta nella Gipsoteca di Possagno ha suggerito l’opportunità di proporre una reciprocità di agevolazione: il biglietto d’ingresso alla Gipsoteca dà infatti diritto ad un ingresso ridotto alla mostra “Jodice Canova”. A sua volta il biglietto d’ingresso alla mostra di Mimmo Jodice consentirà una riduzione per l’entrata in Gipsoteca.

Autentica atmosfera natalizia in chiesetta dell’Angelo dove la tradizionale rassegna presepiale ha assunto quest’anno una dimensione diversa: “I presepi di Bruno Breggion” ancora una volta una mostra specifica sul tema della Natività: presepi, ma non solo e sempre presepi: diverse forme espressive, ma, in via eccezionale, in versione monografica, a corollario della retrospettiva “Breggion. Il mio realismo” aperta a Palazzo Agostinelli. Occasione preziosa: per la prima volta radunate 130 opere, dipinti e disegni, acquerelli e ceramiche, in massima parte inediti, perché provenienti da collezioni private e dunque gelosamente custoditi, ma pazientemente rintracciati.

A Palazzo Bonaguro prosegue la mostra “Dinosauri in carne e ossa – Scienza e arte riportano alla vita i dominatori di un Mondo Perduto”, un appassionante viaggio dalla Preistoria fino ai giorni nostri, alla scoperta dei giganteschi dinosauri dominatori dell’Era Mesozoica, di molte altre creature preistoriche e degli animali che popolano attualmente il nostro Pianeta, messi a confronto con i loro antenati, che rispetterà i consueti orari: giovedì e venerdì dalle 15 alle 18.30; sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 19.

In questo periodo particolare gli orari di apertura al pubblico subiranno qualche variazione: il Museo civico, in tutte le sue sezioni, sarà chiuso sabato 24 e sabato 31 dicembre alle ore 13.30 e nelle giornate di Natale e Capodanno, per giovedì 26 dicembre e lunedì 6 gennaio sarà aperto con orario festivo 10.30 - 13.00 e 15.00 – 18.00 mentre lunedì 30 sarà aperto dalle 9 alle 19. Palazzo Agostinelli aprirà al venerdì 15.00 – 19.00 sabato e domenica 10.30 – 13.00 e 15.00 – 19.00 ad ingresso libero. La Chiesetta dell’Angelo sarà aperta al sabato e alla domenica in apertura straordinaria al mattino, con orario 10.30 – 12.30 e 16.00 – 19.00 ad ingresso libero.

Per ulteriori informazioni: tel. 0424 519.901 info@museobassano.it

Pubblicato e aggiornato: lunedì, 23 dicembre 2013