Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Scuola Mazzini e scuola Vittorelli - Interventi per l'avvio del nuovo anno scolastico

Scuola Mazzini e scuola Vittorelli - Interventi per l'avvio del nuovo anno scolastico

La chiusura forzata della Scuola Mazzini è stata affrontata fin dal primo momento dall’Amministrazione comunale con grande preoccupazione, ma anche con grande decisione e impegno.

Da subito sono iniziati gli incontri e i confronti con la Dirigente del plesso e con i rappresentanti del Consiglio di Istituto per trovare, di comune accordo, una adeguata sistemazione per i bambini e i ragazzi, tenendo conto anche dei tempi strettissimi di intervento in vista dell’inizio del nuovo anno scolastico.

L’Amministrazione comunale ha proposto varie soluzioni e sedi per le attuali 5 classi della scuola Mazzini e la decisione convergente di tutte le componenti è stata di utilizzare la scuola Vittorelli, all’interno della quale ci sono 24 aule: è stato quindi deciso che, di queste, 7 saranno a disposizione delle 5 classi della Mazzini e 17 saranno a disposizione delle 11 classi della Vittorelli.

Nel corso di una Commissione consiliare, a tutti i Consiglieri comunali di maggioranza e minoranza sono state consegnate le planimetrie della Scuola Vittorelli, approntate dalla Dirigente dell’Istituto, con la nuova disposizione.

L’Amministrazione comunale ha dato la massima disponibilità per gli interventi necessari per rendere i locali idonei al nuovo inserimento delle classi e i lavori, iniziati velocemente, stanno terminando in questi giorni.

Il primo intervento ha riguardato l’abbattimento delle barriere architettoniche: le due aule a pianterreno, molto ampie, di circa 100 metri quadrati ciascuna, saranno a disposizione dei ragazzi con difficoltà motorie ed è stato realizzato in questi giorni, sempre a pianterreno, un nuovo bagno per disabili.

È stata inoltre finanziata, con 35.000 euro, una rampa per disabili per accedere finalmente alla palestra che sarà pronta e usufruibile già nei primi mesi dell’anno scolastico.

Una specifica variazione di bilancio pari a 20.000 euro è andata a sostenere un progetto dell’Indirizzo Musicale, fiore all’occhiello della nostra città, che potrà essere allargato anche ai bambini del quarto e del quinto anno della Mazzini introducendo una prima novità nel Piano dell’Offerta Formativa.

L’Amministrazione comunale ha dunque lavorato fattivamente e concretamente a fianco di coloro che quotidianamente vivono le preoccupazioni e le speranze delle due scuole, trovando massima responsabilità in tutti, personale docente e non docente, genitori e famiglie, che hanno lavorato in modo condiviso alla ricerca delle soluzioni migliori e più adeguate ai bambini e ai ragazzi.

Pubblicato e aggiornato: lunedì, 03 agosto 2020