Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Riapre la Biblioteca civica

Riapre la Biblioteca civica

Dopo due mesi di chiusura forzata per l’emergenza sanitaria, riapre al pubblico la biblioteca civica, pur con molte cautele e prescrizioni necessarie per una ripresa in sicurezza.
Da mercoledì 6 maggio con i consueti orari (lunedì 14.30-19 e da martedì a sabato con orario continuato dalle 9 alle 19) sarà possibile accedere agli spazi di Galleria Ragazzi del ’99 per effettuare le operazioni di restituzione dei libri presi a prestito prima della chiusura e per ritirare nuovi libri.
Il ritiro, in questa prima fase, vale unicamente per i titoli prenotati. Non sarà infatti ancora possibile accedere alle sale e agli scaffali per la scelta dei libri. I lettori dovranno preventivamente scegliere i materiali attraverso il catalogo elettronico (https://biblioinrete.comperio.it/) e prenotarli con le proprie credenziali, oppure potranno contattare i bibliotecari telefonicamente (tel. 0424 519920) o via mail (prestito@comune.bassano.vi.it) per effettuare la prenotazione. Una volta che i libri saranno disponibili, gli utenti verranno avvisati via sms, mail o telefonicamente per il ritiro. In ogni caso all’ingresso saranno predisposti scaffali con ampia scelta di titoli e novità librarie che gli utenti potranno prendere in prestito al momento.
Anche l’accesso alla biblioteca sarà regolamentato: dovranno essere mantenute le distanze di sicurezza, dovranno essere indossati guanti e mascherina e pulite le mani prima di entrare con il gel disinfettante a disposizione. Non sarà possibile, in questo primo periodo, leggere e studiare in biblioteca, sfogliare i quotidiani, utilizzare l’autoprestito o l’autorestituzione, utilizzare i computer della biblioteca per consultare il catalogo on line o per navigare in internet, utilizzare le aree di ristoro e i bagni.
Secondo il protocollo di sicurezza disposto dalla rete bibliotecaria vicentina, tutti i libri delle biblioteche (libri, DVD, riviste) sono sicuri: sono rimasti isolati per due mesi, mentre tutti i libri restituiti vengono trattati secondo precise disposizioni di sicurezza, compreso l’isolamento per sette giorni, Infine i bibliotecari indosseranno la mascherina e i guanti, oltre a mantenere la distanza di almeno un metro tra loro e dagli utenti.

Pubblicato e aggiornato: martedì, 05 maggio 2020