Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Riaperti i nidi comunali

Riaperti i nidi comunali

Sono stati riaperti nella giornata di ieri i nidi comunali di via Rivana e via Chini. Complessivamente sono 70 i bambini che hanno ripreso l’attività, 30 al nido di via Chini e 40 in via Rivana. La riapertura degli spazi 0-3 anni rispetta perfettamente le disposizioni previste dall’emergenza Covid-19: i bambini sono stati suddivisi in gruppi di 5, ciascuno con un proprio operatore, un proprio spazio ed un’entrata diversificata, sia in senso fisico che temporale. Sono stati riattivati i servizi part-time (7.30 - 13) come quelli full time. Ogni mattina viene misurata la temperatura  ai piccoli come ai loro accompagnatori ed è stata intensificata l’igienizzazione dei giochi e degli spazi, che già avveniva regolarmente in precedenza. 

Prima della riapertura di ieri, genitori e operatori, sono stati oggetto di una dettagliata formazione sulle nuove modalità di svolgimento del servizio.   

I nidi comunali resteranno aperti nei mesi di giugno e luglio, mentre per il mese di agosto verrà valutata la possibilità di apertura a seconda delle richieste avanzate dalle famiglie. 

Rispetto alla normale attività, resta escluso l’inserimento di nuovi bambini, data l’impossibilità di fare accedere i genitori all’interno delle strutture stesse. 

«Siamo convinti di aver dato una pronta risposta alle esigenze delle famiglie - commenta l’assessore alle Politiche Giovanili, Mariano Scotton - l’autorizzazione alle riaperture è arrivata solamente lo scorso venerdì e in tre giorni lavorativi siamo riusciti a riaprire in sicurezza le porte dei nostri nidi. Per di più siamo riusciti a farlo mantenendo fermi i costi per le famiglie: la spesa per il potenziamento del personale, infatti, sarà a carico del Comune».

Pubblicato e aggiornato: venerdì, 12 giugno 2020