Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Proroga della mostra Francesco Candeloro - Occhi del Tempo & Templi di Luce

Proroga della mostra Francesco Candeloro - Occhi del Tempo & Templi di Luce

I Musei Civici di Bassano del Grappa hanno il piacere di annunciare che Occhi del Tempo & Templi di Luce , la mostra di Francesco Candeloro, sarà prorogata fino al 2 marzo 2020.

Collocata all’interno del pozzo centrale del Chiostro, l’installazione site- specific Occhi del Tempo di Francesco Candeloro allude, con la sua struttura piramidale in acciaio, alla cuspide del campanile della vicina Chiesa di San Francesco, con dei movimenti di luce generati da una sequenza di accensione alternata di neon colorati.

«La proroga all’esposizione di Francesco Candeloro conferma Bassano del Grappa come città aperta verso il contemporaneo, in grado di dedicare spazio agli artisti dei nostri giorni in un continuo dialogo e scambio reciproco», dichiara il Sindaco Elena Pavan, «la cornice del Chiostro ancora una volta si conferma essere il luogo ideale per l’esposizione di opere d’arte contemporanea».

L’intervento dell’artista veneziano si completata con Templi di Luc e, opera permanente pensata ad hoc per due finestre del bookshop, trasformate in opere d’arte attraverso l’installazione di lastre in plexiglass tagliate  al laser. Le sagome ritagliate ripercorrono il contorno del celeberrimo tempio di Angkor Wat, con dei giochi cromatici e luministici che nascono dalla danza delle luci naturali ed artificiali.

«È un grande piacere poter confermare un artista del calibro di Francesco Candeloro fino a inizio marzo», afferma Chiara Casarin. «Nelle sue installazioni, la luce e il colore agiscono ed interagiscono con lo spazio circostante dando vita ad un’esperienza non solo visiva, ma aperta anche verso una dimensione più intima e contemplativa».

Occhi del Tempo & Templi di Luce sarà ospitata presso il Chiostro del Museo Civico fino a lunedì 2 marzo 2020, visitabile tutti i giorni, dalle 10 alle 19; chiuso i martedì non festivi.

Pubblicato e aggiornato: lunedì, 20 gennaio 2020